Twitter

Massimo Carrera, l'addio con lo Spartak Mosca è dolce: cori e striscioni all'aeroporto

Massimo Carrera, l'addio con lo Spartak Mosca è dolce: cori e striscioni all'aeroporto

Il 08/11/2018 alle 18:29

L'allenatore che ha dato al club russo uno scudetto atteso per 8 anni (e una supercoppa) saluta i suoi tifosi dopo l'esonero subito il 22 ottobre. La dimostrazione d'affetto è da togliere il fiato...

Massimo Carrera è stato esonerato dalla panchina dello Spartak Mosca lo scorso 22 ottobre ma questo non ha fatto influito negativamente sul suo rapporto con i tifosi del club russo, anzi. Un vero e proprio cerimoniale d'addio lo ha accompagnato in occasione della sua partenza definitiva dalla Russia, presso l'aeroporto di Mosca: l'atmosfera è da stadio, con un coro - "A tutti! Avanti! Massimo Carrera!" - che più volte è stato già sentito presso l'Otkrytie Arena, casa dello Spartak, poi ancora striscioni di ringraziamento ("Massimo sei nei nostri cuori", "Massimo grazie per tutto") e selfie commossi. Dopotutto uno scudetto che mancava da 8 anni e la prima supercoppa di sempre non si possono dimenticare facilmente. Do svidaniya, Massimo.

Video - Ma cosa voleva fare? Un folle autogol sblocca la finale delle Olimpiadi Giovanili Brasile-Russia

00:27
0
0