LaPresse

Le pagelle di Chievo-Hellas Verona 3-2

Le pagelle di Chievo-Hellas Verona 3-2
Di Eurosport

Il 22/10/2017 alle 15:40Aggiornato Il 22/10/2017 alle 15:46

I voti dei protagonisti del derby scaligero: Pellissier decide dalla panchina, 7 pieno anche per Cacciatore, Birsa e Inglese autore di una doppietta. Sciagurato Zuculini: fallo da rigore ed espulsione in 40 minuti.

LE PAGELLE DEL CHIEVO

Stefano SORRENTINO 5 - Male in uscita sul cross di Caceres che propizia subito il gol del Verona.

Fabrizio CACCIATORE 7 - Serve a Pellissier l’assist del gol vittoria schiacciando in fascia sia Verde che Fares.

Dario DAINELLI 6,5 - Difensore compassato di decennale esperienza: concede le briciole agli avanti dell’Hellas.

Alessandro GAMBERINI 5,5 - Meno concreto del compagno di reparto, concede di mano a braccio largo il rigore di Pazzini.

Massimo GOBBI 6 - Rinuncia alla corsa perché se Cerci si spegne subito, non è così Caceres in grande giornata al cross.

Lucas CASTRO 6,5 - Di grande supporto al servizio dei suoi avanti: fraseggia con Birsa e con Inglese c’è grande intesa.

Ivan RADOVANOVIC 6,5 - La duecentesima partita in Serie A si gioca di schermo, e passa pochissimo, contro Pazzini.

Perparim HETEMAJ 6,5 - Si procura il rigore del vantaggio e il suo agonismo tra le fasi è un punto fermo della squadra.

Valter BIRSA 7 - Ogni volta che calcia un pallone, i tifosi dell’Hellas sentono un brivido sulla schiena: assist per il gol di Inglese,

Roberto INGLESE 7 - Di testa (per la terza volta in questo campionato) e dal dischetto: centravanti di razza vista Napoli. Dall’80’ Mario Stepinski s.v.

Manuel PUCCIARELLI 5 - Un tiro debole dal limite e poca intesa con gli altri avanti. Unico bocciato (con Sorrentino) dei clivensi.

Dal 62’ Sergio PELLISSIER 7 - Cuore di capitano, entra e segna decidendo il derby. Standing ovation.

Allenatore Rolando Maran 7 - Nel computo i clivensi, che non perdono da 6 giornate, mostrano organizzazione tattica e qualità tecnica, con una grande qualità di palleggio in uscita dalla difesa. Vittoria meritata.

Serie A 2017/18, Chievo-Hellas Verona

Serie A 2017/18, Chievo-Hellas VeronaLaPresse

LE PAGELLE DEL VERONA

NICOLAS 6 - Qualche facile parata e una bella uscita fra i gol inevitabili del Chievo.

Martin CACERES 6,5 - Entra in entrambi i gol dell’Hellas crossando in occasione del primo e procurandosi il rigore: match più che positivo, ma si stira nel finale.

Antonio CARACCIOLO 5,5 - Due errori di marcatura e in concorso di colpa sulle reti di Inglese, che stacca di testa, e Pellissier all’attacco dell’area piccola.

Samuel SOUPRAYEN 5,5 - Come sopra.

Mohamed FARES 5 - Si spegne dopo due fiammate nei primi cinque minuti, sovrastato da Cacciatore.

ROMULO 6,5 - Decisivo contro il Benevento e ancora il migliore degli scaligeri, sempre attivo tra le fasi.

Bruno ZUCULINI 4 – Espulso contro il Torino, rientra dalla squalifica bissando il rosso in 40 minuti: in mezzo, il fallo da rigore. Che disastro.

Daniel BESSA 5,5 - Solo un tiro in porta e come costretto dal suo pubblico: il primo derby è timido.

Alessio CERCI 5 - Sei minuti di corsa e fiamme, fuori all’intervallo.

Dal 45’ Marcel BUCHEL 5 - Se possibile, anche peggio di Cerci.

Serie A 2017/18, Chievo-Hellas Verona, Giampaolo Pazzini

Serie A 2017/18, Chievo-Hellas Verona, Giampaolo PazziniLaPresse

Giampaolo PAZZINI 6,5 - Fa per tre e segna il suo gol numero 110 in Serie A dal dischetto: meriterebbe più assistenza.

Dal 70’ Moise KEAN 6 – Il momento è delicato perché il Verona è in inferiorità numerica e Pellissier segna il gol vittoria poco dopo il suo ingresso.

Daniele VERDE 6,5 - Primo gol in Serie A e qualche bel cross per un’ora di gioco. Dal 77’ Seung-Woo Lee s.v.

Serie A 2017/18, Chievo-Hellas, Daniele Verde

Serie A 2017/18, Chievo-Hellas, Daniele VerdeLaPresse

Allenatore Fabio Pecchia 6,5 - Tradito da Zuculini, eppure il Verona resta in partita in dieci uomini per un tempo. Si può costruire.

0
0