Getty Images

Bravo spedisce il Manchester City in semifinale: il portiere eroe ai rigori contro il Leicester

Bravo spedisce il Manchester City in semifinale: il portiere eroe ai rigori contro il Leicester

Il 19/12/2017 alle 23:31Aggiornato Il 20/12/2017 alle 23:51

Gara aperta al 26' da Bernardo Silva e rimessa clamorosamente in discussione dalla trasformazione di un rigore dubbio di Vardy al 97'. Dopo i supplementari, sono proprio Vardy e Mahrez a tradire. Il primo calcia fuori, il secondo viene stoppato dal cileno, acclamato dai tifosi degli Sky Blues.

Il Manchester City apre, riapre e chiude con un po' di ritardo sulla tabella di marcia, il quarto di finale di Coppa di Lega (o Carabao Cup) contro il Leicester City disputato al King Power Stadium. Gara sullo 0-1 grazie alla rete di Bernardo Silva al 26' e rimessa in discussione da un penalty di Vardy al 97'. Dopo i supplementari, passano gli Sky Blues che ora assaporano un altro possibile derby in vista della semifinale (di andata e ritorno, in cui ci sarà anche l'Arsenal e la vincente di Chelsea-Bornemouth) contro lo United, impegnato domani in trasferta contro il Bristol City di Championship.

Carabao Cup: Leicester City gegen Manchester City

Carabao Cup: Leicester City gegen Manchester CityImago

La cronaca della partita

La gara si accende al 14': Bernardo Silva, in diagonale, ha un'ottima occasione per portare in vantaggio gli ospiti ma il secondo portiere delle Foxes Hamer è bravissimo a respingere palla. Passa un giro di lancette e lo stesso Hamer pasticcia con la sfera, Gündoğan calcia a botta sicura ma trova la risposta sulla linea di Maguire. A quel punto, ecco nuovamente Bernardo Silva che, a porta vuota, calcia incredibilmente fuori. Il portoghese non sbaglia, invece, al 26', tutto solo di fronte ad Hamer in uscita dopo un'immensa azione Gündoğan, abile a sfiorare palla a centrocampo all'ex Iheanacho e a servire l'ex Monaco.

Manchester City's Portuguese midfielder Bernardo Silva (L) celebrates with his team-mates after scoring the opening goal during the English League Cup quarter-final football match between Leicester City and Manchester City at King Power Stadium in Leicest

Manchester City's Portuguese midfielder Bernardo Silva (L) celebrates with his team-mates after scoring the opening goal during the English League Cup quarter-final football match between Leicester City and Manchester City at King Power Stadium in LeicestGetty Images

Lo stesso Iheanacho prova a rifarsi poco più tardi, col mancino scoccato all'altezza del dischetto del rigore, su ottimo appoggio di Okazaki: palla debole per la respinta di Claudio Bravo. Il Leicester chiude in crescendo il primo tempo. Nella ripresa, il Manchester City comincia a soffrire quando Puel decide di passare alle "maniere forti, spedendo in campo Vardy e Mahrez: con un paio di tiri-cross insidiosissimi, l'algerino impegna Bravo, mentre Gray, al 7' degli 8 minuti di recupero concessi, conquista un calcio di rigore su intervento del neoentrato Walker. Un "mezzo" penalty, su cui persistono diversi dubbi, che Vardy trasforma. Dopo i combattutissimi tempi supplementari, il City ha la meglio dai calci di rigore (calciati secondo la sequenza ABBA): decisivi gli errori degli stessi Vardy (fuori) e Mahrez, su cui interviene Claudio Bravo. Finisce 4-5.

Claudio Bravo of Manchester City saves the decisive penalty in the shoot out from Riyad Mahrez of Leicester City during the Carabao Cup Quarter-Final match between Leicester City and Manchester City at The King Power Stadium on December 19, 2017 in Leices

Claudio Bravo of Manchester City saves the decisive penalty in the shoot out from Riyad Mahrez of Leicester City during the Carabao Cup Quarter-Final match between Leicester City and Manchester City at The King Power Stadium on December 19, 2017 in LeicesGetty Images

La statistica chiave

Secondo gol stagionale per Bernardo Silva. Il portoghese ex Monaco è l'ennesima freccia pregiata della faretra di Pep Guardiola.

Il tweet

Il migliore

İlkay GÜNDOĞAN (Manchester City): era già stato uno dei migliori nella debordante vittoria di campionato contro il Tottenham. Questa sera è il faro assoluto del centrocampo sky blue: straordinaria l'azione del gol al 26' in cui ruba palla a Iheanacho e la riconfeziona splendidamente per Bernardo Silva.

Ilkay Gundogan (Manchester City) en League Cup.

Ilkay Gundogan (Manchester City) en League Cup.Getty Images

Il peggiore

Kyle WALKER (Manchester City): entra, all'81', giusto in tempo per cadere nel "trappolone" di Demaray Gray.

Il tabellino

LEICESTER CITY-MANCHESTER CITY 1-1 (4-5 d.c.r.)

Leicester City (4-4-2): Hamer; Amartey, Dragović (111' Benalouane), Maguire, Fuchs; Chilwell (72' Gray), Albrighton (57' Mahrez), King, Iborra, Okazaki, Iheanacho (57' Vardy). All.: Puel.

Manchester City (4-1-4-1): Bravo; Danilo, Adarabioyo, Mangala (81' Walker), Zinchenko; Touré; Bernardo Silva, Gündoğan, Foden (91' Dele-Bashiru), Díaz (88' Nmecha); Gabriel Jesus. All.: Guardiola.

Arbitro: Robert Madley di Wakefield.

Gol: 26' Bernardo SIlva (M), 97' rig. Vardy (L).

Note - Recupero: 1+8+1+1. Ammoniti: Iheanacho, Gündoğan, Danilo, Walker, Maguire.

Sequenza rigori: Fuchs (L) gol, Gündoğan (M) gol, Touré (M) gol, Maguire (L) gol, Iborra (L) gol, Gabriel Jesus (M) gol, Vardy (L) fuori, Mahrez (L) parato.

0
0