Getty Images

La legge dell’ex condanna l’Atletico. L’Alaves ferma il Cholo grazie alla prodezza di Lucas Perez

La legge dell’ex condanna l’Atletico. L’Alaves ferma il Cholo grazie alla prodezza di Lucas Perez

Il 29/10/2019 alle 20:59Aggiornato Il 29/10/2019 alle 21:32

All’Estadio Mendizorrotza i Colchoneros non vanno oltre l’1-1 contro la squadra basca. Il terzo gol consecutivo di Alvaro Morata sblocca una partita piuttosto noiosa, ma nel finale un missile da fuori area del 31enne cresciuto nelle giovanili biancorosse pareggia i conti. Simeone aggancia il Granada in vetta alla Liga, ma tutte le rivali devono ancora scendere in campo

Morata apre, Lucas Perez chiude. Finisce 1-1 il primo anticipo del turno infrasettimanale di Liga, tra Alaves e Atletico Madrid. A Mendizorroza vanno a segno i due giocatori più attesi del match. Terza gara consecutiva a segno per l’ex juventino, addirittura 5 reti nelle ultime 5 gare per il 31enne di La Coruna cresciuto nelle giovanili dei Colchoneros e inseguito in passato dalla Lazio.

Il punticino permette agli uomini di Simeone di raggiungere in vetta, almeno per qualche ora, la neopromossa Granada. Stasera tocca al Barça, che in caso di successo interno sul Valladolid, si riprenderebbe il primo posto in classifica in solitaria.

La cronaca in 4 momenti chiave

49’ OCCASIONE PER L'ALAVES: il primo lampo della serata arriva in avvio di secondo tempo ed è di Joselu. Sugli sviluppo di un calcio d'angolo, l'attaccante colpisce di testa e sfiora il palo a Oblak battuto

52’ OCCASIONE ANCHE PER L'ATLETICO - Herrera pennella per Lodi un filtrante alto all'interno dell'area di rigore, il brasiliano colpisce al volo, ma non trova la porta. Primo squillo anche dei Colchoneros

70’ VANTAGGIO DELL'ATLETICO - Un lampo di Morata appena entrato! Percussione centrale dei Colchoneros con Correa che pesca l'attaccante spagnolo all'interno dell'area di rigore. Alvaro non sbaglia il tap-in a tu per tu con Pacheco. Terzo gol consecutivo dell'ex Juve dopo quelli segnati con Atletico Bilbao e B. Leverkusen

83’ PAREGGIO DELL’ALAVES- Golassssso di Lucas Perez. Rete capolavoro dell'ex Atletico! Il 31enne di La Coruna supera con caparbietà la marcatura di Saul e Renan Lodi e dal limite dell'area fa partire un missile che batte Oblak. Impazzisce il pubblico di casa, mani nei capelli per il Cholo

Diego Costa contro l'Alaves

Diego Costa contro l'AlavesGetty Images

Il momento social del match

Il migliore in campo

Lucas PEREZ - Sulle rive del Manzanarre ha trascorso due anni giocando nella terza squadra dell’Atletico. Le doti del ragazzo erano evidenti, ma il club decise di cederlo al Rayo Vallecano . Lì, grazie a José Ramón Sandoval, si distinse in Primavera e poi in prima squadra. Dieci anni dopo la vendetta con un gol capolavoro alla società che non ha creduto in lui. Tutto secondo copione, insomma

Il peggiore in campo

Diego COSTA - Non ne va bene una. L'ex Chelsea non è mai pericoloso e il nervosismo prende il sopravvento dopo uno scontro di gioco con Laguardia. Viene richiamato in panchina da Simeone e dopo 30 secondi l'Atletico segna. Non è un caso

Il tabellino del match

ALAVES-ATLETICO MADRID 1-1 (primo tempo 0-0)

Alaves (4-4-2): Pacheco; Aguirregabiria, Laguardia, Magallán, Duarte; Vidal, Wakaso (dal 75’ Burke), Manu García, Rioja (dal 67’ Pons); Joselu, Lucas Pérez. All. Garitano.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak, Arias, Felipe, Hermoso, Lodi, Saul, Llorente (dal 46’ Thomas), Herrera (dal 60’ Morata), Lemar, Diego Costa (dal 69’ Koke), Correa. All. Simeone

Arbitro: Javier Estrada Fernández (Spagna)

Gol: 70’ Morata, 83’ Lucas Perez

Assist: Correa

Ammoniti: Wakaso, Laguardia, Garcia (Ala), Llorente, Felipe, Hermoso (Atl)

0
0