Getty Images

Sergio Ramos fa e disfa, Carvajal condanna l’Alaves. Real in vetta almeno per una notte

Sergio Ramos fa e disfa, Carvajal condanna l’Alaves. Real in vetta almeno per una notte

Il 30/11/2019 alle 14:57Aggiornato Il 30/11/2019 alle 17:23

All'Estadio Mendizorrotza i Blancos vanno in vantaggio con un'incornata del difensore andaluso che più poco più tardi regala un rigore ai padroni di casa, realizzato da Lucas Perez. L'ex Leverkusen firma il 2-1 finale e regala 3 punti d'oro a Zidane che, in attesa di Atletico Madrid-Barcellona di domani sera, è primo in classifica a quota 31

Benzema è in giornata no? Nessun problema, ci pensano... i difensori. Sergio Ramos e Carvajal (il secondo torna al gol dopo 131 partite) firmano una vittoria fondamentale del Real Madrid che sale sul gradino più alto della Liga e mette pressione al Barcellona che domani sera dovrà battere l’Atletico Madrid al Wanda Metropolitano per tenere il passo dei Galacticos.

A Vitoria-Gasteiz Zidane rilancia Bale e Isco nel tridente con Benzema e nel primo tempo ottiene buone risposte dall’attacco con un palo del gallese e le incursioni centrali dello spagnolo, anche se il gol non arriva. Nella ripresa Sergio Ramos si prende la scena: prima con un’incornata vincente su una punizione al bacio di Kroos dalla trequarti, poi con una trattenuta nella propria area di rigore ai danni di Joselu. Rigore e 1-1 di Lucas Perez. Passano solo 7 minuti e Carvajal riporta, definitivamente, in vantaggio i Blancos con un tap-in a porta vuota dopo un palo su colpo di testa di Isco. Cambiano gli interpreti, ma il risultato non cambia. Il nuovo Real di Zidane non incanta, soffre, ma macina punti sia in Liga che in Champions. Dai Paesi Baschi arriva l’ottavo risultato utile consecutivo, un lusso che a Madrid non si concedevano da febbraio.

Carvajal festeggia il gol vittoria del Real Madrid contro l'Alaves

Carvajal festeggia il gol vittoria del Real Madrid contro l'AlavesGetty Images

La cronaca in 5 momenti chiave

9’ PALO DEL REAL MADRID - Bella azione sull'asse Isco-Bale: lo spagnolo fa partire un cross dalla sinistra, il gallese taglia bene e colpisce il pallone di testa: la deviazione aerea non potente, ma precisa viene sporcata da Ximo Navarro e si stampa sul legno alla destra di Pacheco

17’ OCCASIONE PER IL REAL MADRID - Modric inventa per Carvajal che di prima intenzione mette dentro. Isco prova il piazzato ma la palla finisce sopra la traversa. Si dispera Zidane in panchina

52’ VANTAGGIO DEL REAL - Kroos pennella una punizione dalla trequarti sulla testa di Sergio Ramos che devia il pallone sul secondo palo, questa volta non può nulla Pacheco. Sesto gol in stagione per Ramos: numeri da bomber per il difensore andaluso

63’ PAREGGIO DELL’ALAVES - Sergio Ramos strattona e atterra in area Joselu usando un braccio. Per l'arbitro non ci sono dubbi: è rigore. Dal dischetto si presenta Lucas Perez che spiazza Areola. Ottavo gol in campionato per l'ex Arsenal e West Ham

70’ RADDOPPIO DEL REAL CON CARVAJAL - Di nuovo in vantaggio i Blancos al termine di un'azione piuttosto confusa: cross di Modric e colpo di testa di Isco che viene neutralizzato da Pachaco. Il pallone però rimane nell'area piccola ed è facile presa dell'ex Leverkusen che deve solo appoggiare in porta

Il migliore in campo

Daniel CARVAJAL – Spinge dal 1’ al 90’ e trova la zampata vincente. L’uomo in più di Zidane

Il peggiore in campo

Aleix VIDAL - Troppo nervoso, fin dai primi minuti quando si fa ammonire per simulazione. Sbaglia tutto quello che può sbagliare

Il momento social del match

Il tabellino

ALAVES-REAL MADRID 1-2 (primo tempo 0-0)

ALAVES (4-4-2): Pacheco; Martin, Laguardia, Navarro, Duarte; Vidal, Pina (dal 76’ Pons), Wakaso (dall’82’ Garcia), Rioja (dal 60’ Burke); Lucas, Joselu. All. Garitano

REAL MADRID (4-3-3): Areola; Carvajal, Militao, Sergio Ramos, Marcelo; Modric (dall’80’ Valverde), Casemiro, Kroos; Isco (dall’89’ Mendy); Benzema, Bale (dal 67’ Rodrygo). All. Zidane

Arbitro: G. Cuadra

Gol: 52’ S. Ramos, 63’ Lucas Perez (R), 70’ Carvajal

Assist: Kroos

Ammoniti: Vidal, Pina, Lucas, Duarte (A), Modric, S. Ramos, Militao (R)

0
0