Getty Images

Valverde, lettera d'addio al Barcellona: "Sono stati due anni e mezzo intensi"

Valverde, lettera d'addio al Barcellona: "Sono stati due anni e mezzo intensi"
Di Eurosport

Il 14/01/2020 alle 14:30Aggiornato Il 14/01/2020 alle 17:03

Due campionati e una Copa del Rey in due anni e mezzo non sono bastati a Valverde per rimanere sulla panchina del Barcellona. Ecco la sua lettera d'addio.

Il mio periodo come allenatore del Barcellona è finito. Sono stati due anni e mezzo intensi sin dall'inizio. In questo periodo mi sono goduto alcuni momenti gioiosi celebrando vittorie e trofei, ma anche altri che sono stati difficili e difficili. Tuttavia, vorrei soprattutto sottolineare la mia esperienza con i fan e l'affetto dimostrato verso di me durante il mio periodo come allenatore.

Vorrei ringraziare il presidente Josep Maria Bartomeu e il Consiglio di amministrazione per avermi dato l'opportunità di allenare la prima squadra e la loro fiducia durante tutto questo tempo. Vorrei anche ringraziare tutte le persone con cui ho lavorato al Club per il loro supporto e il modo in cui mi hanno trattato durante le due stagioni e mezzo, in particolare quelli che lavorano dentro e intorno alla prima squadra e con i quali ho condiviso così tante persone momenti al Ciutat Esportiva e durante le trasferte. Certo, vorrei ringraziare i giocatori per tutti i loro sforzi che ci hanno permesso di ottenere quattro trofei insieme. Da oggi, auguro loro tutta la fortuna nel mondo e anche al nuovo allenatore Quique Setién.

Tutto il meglio a tutti. Visca Barça e Visca Catalogna. Ernesto Valverde

Video - Messi, Kroos, Modric: la top 5 dei gol più belli della Supercoppa spagnola

01:12
0
0