Imago

Lione: via Perrin, arriva Puel

Lione: via Perrin, arriva Puel
Di Eurosport

Il 16/06/2008 alle 18:53Aggiornato

Il presidente Aulas ha annunciato l'esonero del tecnico del Lione nonostante i successi stagionali nella Ligue 1 e nella coppa nazionale. Al suo posto dovrebbe arrivare il tecnico del Lille Claude Puel

Vincere a volte non basta, lo sa bene Roberto Mancini, ma l'esonero di Alain Perrin dalla panchina del Lione è forse ancor più clamoroso di quello del tecnico interista, perché il Lione quest'anno oltre al - solito - successo in campionato ha vinto anche la coppa nazionale, uscendo agli ottavi di Champions contro un certo Manchester United (e lottando per 180').

Il gioco di Perrin, però, non ha fatto breccia nel cuore del presidentissimo Aulas che ormai appare schiavo del cruccio europeo e vuole puntare al successo in Champions League a tutti i costi. Per questo il numero uno del club campione di Francia sembra intenzionato ad affidare il timone della squadra a Claude Puel, allenatore emergente di 47 anni in arrivo da Lille.

L'ingaggio di Puel non è ancora stato ufficializzato, ma i media francesi lo danno già per certo anche in considerazione del fatto che il Lione ha appena acquistato Jean Makoun, uno degli alfieri del tecnico di Castres durante l'esperienza nel Nord della Francia.

Quest'operazione di mercato segue gli acquisti di Pjanic (dal Metz), Ederson e Lloris (entrambi dal Nizza), gli uomini scelti da Aulas per sfondare finalmente in Europa. Saranno quelli giusti? Solo il tempo saprà rispondere...

0
0