Getty Images

Emery su Verratti: "Deve imparare a controllare le emozioni, ma è il futuro del PSG"

Emery su Verratti: "Deve imparare a controllare le emozioni, ma è il futuro del PSG"

Il 13/03/2018 alle 16:53Aggiornato Il 14/03/2018 alle 14:16

Il tecnico basco, alla guida del PSG almeno fino al termine della stagione, prova a difendere Verratti dopo tutte le critiche a suo carico per il rosso contro il Real Madrid. Emery usa il bastone e la carota: "Deve controllarsi, soprattutto nei match delicati. Ma continuerà a crescere".

Verratti è stato uno dei temi più dibattuti nel corso dell’ultima settimana in Francia. Come al solito, è partito il gioco al massacro per individuare i colpevoli (singoli) dell’eliminazione del PSG dalla Champions, e uno dei protagonisti - in negativo - è stato ovviamente Verratti che nel momento clou della partita ha lasciato i suoi in 10 uomini.

Per Emery non è stata una sorpresa. È ormai da molte stagioni che Verratti non riesce a controllarsi, ma il centrocampista abruzzese resta uno dei giocatori più importanti del club, parola del tecnico basco…

" Questa non è la prima volta. Deve migliorare il suo temperamento. Deve controllare i suoi sentimenti, specialmente nelle partite importanti, è un giocatore con molta personalità e gli abbiamo parlato a riguardo. Ma sta migliorando ed è un giocatore molto importante per noi, sia adesso che per il futuro. Continuerà a crescere"

Il riferimento è ovviamente al cartellino rosso comminato ai suoi danni nel match contro il Real Madrid, la terza espulsione in carriera nella massima competizione europea (l’ottavo rosso in carriera col PSG). In passato anche Carlo Ancelotti e Laurent Blanc avevano avuto da dire sulla condotta dell’ex Pescara, che non è ancora cresciuto da quel punto di vista.

Video - Psg: Nasser Al Khelaifi indagato per corruzione dalle autorità giudiziarie svizzere

00:29
0
0