Getty Images

Buffon ha perso il posto: il rinnovo con il PSG non è più scontato

Buffon ha perso il posto: il rinnovo con il PSG non è più scontato

Il 03/04/2019 alle 13:01Aggiornato Il 03/04/2019 alle 13:04

L'ex portiere della Juventus non ha più giocato dopo la papera con il Manchester United che ha compromesso la qualificazione ai quarti di Champions League: in Ligue 1 l'ultima presenza risale al 20 febbraio.

Non è un momento semplice per Gigi Buffon che, a distanza di quasi un mese dall'eliminazione in Champions League del PSG, non ha più visto il campo. Dal ritorno degli ottavi di finale perso contro il Manchester United, infatti, Tuchel ha puntato sempre e solo su Areola contro Digione, Marsiglia e Tolosa in Ligue 1. Quella rocambolesca serata europea, caratterizzata dall’errore dell’ex portiere della Juventus e condita da critiche feroci della stampa (soprattutto francese), rischia di essere uno spartiacque della sua avventura parigina.

Se, infatti, non è una novità vedere Buffon seduto in panchina - Tuchel ha spesso alternato i suoi due portieri – mai nel corso di questa stagione il tecnico dei francesi aveva puntato con questa costanza e decisione su Areola. In Ligue 1, Buffon a conti fatti non gioca dal 20 febbraio. Il 41enne è rimasto in panchina anche nelle sfide con Nimes e Caen, entrambe precedenti alla gara di ritorno con lo United, oltre alle tre gare già citate.

Gianluigi Buffon triste dopo la sconfitta con il Manchester United in Champions League

Gianluigi Buffon triste dopo la sconfitta con il Manchester United in Champions LeagueGetty Images

Buffon ha disputato venti partite, subendo tredici gol ma, secondo “Le Parisien”, la situazione è cambiata rispetto al rinnovo del contratto - si era parlato addirittura di un biennale offerto dalla società dello sceicco Al-Khelaifi - che sembrava cosa fatta alla vigilia di quella maledetta partita con il Manchester United.

In Francia si continua, infatti, a discutere sull'interessamento del PSG nei confronti di David De Gea, mossa che metterebbe a serio rischio la permanenza dell'italiano a Parigi. Buffon ha il contratto in scadenza a giugno, l'opzione per il rinnovo fino al 2020 è sul tavolo ma i piani della dirigenza potrebbero essere cambiati. Da dodicesimo a uomo con le valigie, servirà una firma o magari un addio a far sparire le ombre sul futuro di Buffon.

Video - Da Buffon a Lewandowski: la flop 11 degli ottavi di Champions League

01:33
0
0