Getty Images

Dai sogni di festa all'incubo: notte fonda per il PSG che perde 5-1 a Lille

Dai sogni di festa all'incubo: notte fonda per il PSG che perde 5-1 a Lille

Il 14/04/2019 alle 22:57Aggiornato Il 15/04/2019 alle 01:41

La squadra di Tuchel ne prende 5 dalla seconda in classifica in una delle serate peggiori della stagione: si fanno male Thiago Silva e Meunier, viene espulso Bernat. Mbappé non basta e festa per il titolo rinviata a mercoledì 17 aprile nel recupero contro il Nantes.

Serviva un punto per il titolo, ma il PSG ne incassa 5 da un Lille super motivato, alla caccia del secondo posto. Senza i vari Neymar, Cavani, Di Maria ecc, Tuchel deve fare a meno anche di Thiago Silva e Meunier che si fanno male nel giro di 21 minuti, più Bernat che lascia i suoi in 10 poco dopo la mezz'ora. In queste condizioni non basta il solo Mbappé e il PSG naufraga nel secondo tempo sotto i colpi di uno scatenato Pépé (già promesso al Bayern Monaco). Una sconfitta pesantissima per il PSG: il campionato resta lì a portato di mano e si potrà festeggiare già nel recupero contro il Nantse, ma subire cinque reti riporta alla mente notti tragiche come quella di Barcellona in Champions League.

Cronaca

Ritmi altissimi in avvio di gara con il PSG che passa subito in vantaggio con il gol di Mbappé, ma il classe '98 è in fuorigioco sull'assist di Meunier. C'è anche il Lille con la conclusione sporca di Rémy, poi al 7' arriva l'autogol di Meunier che beffa Areola, deviando nella propria porta sul colpo di testa di Xeka. Il PSG si rituffa in avanti come niente fosse e all'11' pareggia con Bernat, che si inserisce alla perfezione sull'assist di Mbappé. L'ex Monaco trova anche il 2-1 che ribalta tutto, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. PSG anche sfortunato, con Tuchel costretto a sostituire Thiago Silva e Meunier per infortunio nel giro di 21 minuti. Al 36' arriva anche l'espulsione di Bernat che ferma fallosamente Pépé lanciato a rete. Un tentativo di Draxler viene chiuso da Maignan, poi il Lille cerca di sfruttare la superiorità numerica, ma Dani Alves è provvidenziale sull'inserimento di Xeka.

Marco Verratti

Marco VerrattiGetty Images

Il PSG cerca subito il gol ad inizio secondo tempo, ma il colpo di testa di Kehrer sfiora soltanto il palo alla destra di Maignan. Il Lille colpisce invece in contropiede con il gol di Pépé, lanciato a rete da Ikoné. Poi è Bamba a mangiarsi il gol del 3-1, non trovando la porta sul suo scavetto davanti ad Areola. Il classe '96 si riscatta prontamente e firma il tris con un gran sinistro da fuori qualche secondo dopo. È notte fonda per il PSG che subisce anche il quarto e il quinto gol, con le reti di Gabriel Magalhães e José Fonte in una serata che diventerà storica, ma per il Lille.

La statistica

5 - Era dal marzo 2017 che il PSG non subiva almeno 5 reti nella stessa gara: fu la volta di “Barcellona-PSG 6-1” nel ritorno degli ottavi di finale. In campionato, era addirittura dal 2 dicembre 2000 che il PSG non incassava 5 gol, nel 5-1 contro il Sedan.

Il migliore

Nicolas PÉPÉ - Quando parte in velocità mette in ginocchio la difesa del PSG, vedi il rosso comminato a Bernat. È lui a segnare il gol del vantaggio in avvio di secondo tempo, più gli assist per Gabriel Magalhães e José Fonte.

Julian Draxler e Nicolas Pépé

Julian Draxler e Nicolas PépéGetty Images

Il peggiore

Julian DRAXLER - Un fantasma in campo. Ha un'occasione nel primo tempo, ma la fallisce malamente. Nel finale rischia anche il cartellino rosso. Male anche Verratti che si becca il solito giallo, finendo per essere squalificato per la finale di Coppa di Francia contro il Rennes.

La dichiarazione

Thomas TUCHEL (All. PSG)

" Titolo mercoledì? Non penso che vinceremo contro il Nantes. Avremo a disposizione solo 13 giocatori, ci mancano i giocatori e lo dirò al Presidente. Chi manca di più? Beh, tutti possono vederlo. Mancano Lassana Diarra e Adrien Rabiot. Nessuno prima diceva niente perché vincevamo, adesso tutti dobbiamo riflettere"

Tabellino

Lille-PSG 5-1

Lille (4-2-3-1): Maignan; Çelik, José Fonte, Soumaoro (45+4 Gabriel Magalhães), Y.Koné; Xeka (69' Soumaré) Rocha, Thiago Mendes; N.Pépé, Ikoné (66' Rui Fonte), J.Bamba; Rémy. All. Christophe Galtier

PSG (3-4-2-1): Areola; Dagba, Thiago Silva (16' Kehrer), Kimpembe; Meunier (24' M.Diaby), L.Paredes, Verratti, Bernat; Dani Alves, Draxler; Mbappé. All. Thomas Tuchel

Marcatori: 7' aut. Meunier (L); 11' Bernat (P); 51' N.Pépé (L), 65' J.Bamba (L), 71' Gabriel Magalhães (L), 84' José Fonte (L)

Arbitro: Benoît Bastien

Ammoniti: 45+2 Thiago Mendes, 45+6 Mbappé, 77' Draxler, 81' Verratti

Espulsi: 36' Bernat (P)

0
0