Getty Images

Di Maria sontuoso: doppietta memorabile nel Classique e 3-1 del PSG al Marsiglia

Di Maria sontuoso: doppietta memorabile nel Classique e 3-1 del PSG al Marsiglia

Il 17/03/2019 alle 22:59Aggiornato Il 17/03/2019 alle 23:38

El Fideo, prima assiste Mbappé (che sbaglia anche un penalty al 94') per la rete che sblocca l'incontro, poi - dopo il momentaneo 1-1 di Germain - segna una rete più bella dell'altra trascinando la formazione di Tuchel, ora a soli 3 successi dalla vittoria della Ligue 1. OM in 10 dal 62' per il rosso al portiere Mandanda. Balotelli in ombra.

Classique ancora una volta al PSG. Sempre 'orfana' di Neymar e Cavani, ma grazie a un sontuoso Di Maria, autore di una doppietta e un assist vincente, la band di Tuchel - vittoriosa 3-1 sul Marsiglia - si porta a 77 punti e a tre vittorie da un nuovo trionfo in Ligue 1. OM che resta in quarta posizione e confida in un calendario favorevole, al rientro dalla sosta delle nazionali, per provare l'assalto al terzo posto (valevole per i preliminari Champios) attualmente occupato dal Lione.

La cronaca della partita

Gara nervosa, come ampiamente pronosticato e in cui il Marsiglia sembra partire meglio, con il destro scivolato di Balotelli dalla distanza, con la parata all'angolino di Aréola. Al quarto d'ora, annullato un gol al PSG: l'OM perde palla a metà campo e Verratti la consegna in profondità per Di Maria, che insacca in lob a Mandanda in uscita. Dopo il VAR review, tuttavia, viene ravvisato il fuorigioco del Fideo. Prima frazione che prosegue tra calci e calcioni e gli infortuni a Dani Alves e Meunier, costretti a dare forfait anticipato per Dagba e Kehrer. Quando le squadre sembrano già pronte a imboccare la strada degli spogliatoi, il PSG passa in vantaggio: nell'ultimo dei 2' di recupero concessi, sugli sviluppi di un corner per l'OM, Thiago Silva spazza di test, Verratti lancia Di Maria ed El Fideo si porta a spasso tutta la difesa avversaria prima di cedere la sfera a Mbappé, che in velocità insacca sul palo più lontano.

Paris Saint-Germain's French forward Kylian Mbappe (down) is congratulated by Paris Saint-Germain's Argentine midfielder Angel Di Maria after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on M

Paris Saint-Germain's French forward Kylian Mbappe (down) is congratulated by Paris Saint-Germain's Argentine midfielder Angel Di Maria after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on MGetty Images

Nella ripresa, pronti via e Il Marsiglia pareggia: Ocampos, dalla sinistra, è bravo a pescare Germain, altrettanto abile a girare il pallone col mancino alla sinistra di Aréola. E' 1-1 e la spinta della formazione di Rudi Garcia sembra voler proseguire.

Marseille's French forward Valere Germain (2ndL) is congratulated by teammates after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on March 17, 2019 at the Parc des Princes stadium in Paris

Marseille's French forward Valere Germain (2ndL) is congratulated by teammates after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on March 17, 2019 at the Parc des Princes stadium in ParisGetty Images

Nessuno, tuttavia, aveva fatto i conti con un Di Maria in forma stratosferica. Al 55', l'argentino scambia con Kehrer, passa in mezzo a un paio di avversari e, da un'angolazione impossibile, liquida Mandanda dando un bacino al secondo palo.

Paris Saint-Germain's Argentine midfielder Angel Di Maria celebrates after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on March 17, 2019 at the Parc des Princes stadium in Paris.

Paris Saint-Germain's Argentine midfielder Angel Di Maria celebrates after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on March 17, 2019 at the Parc des Princes stadium in Paris.Getty Images

Al 65', quindi, Mandanda esce alla disperata sul Fideo, fermando il pallone con la mano fuori area: espulsione (in cui, per l'ingresso di Pelé, viene sacrificato un non brillantissimo Mario Balotelli) e punizione dai 30 metri che Di Maria, sempre di mancino, fa ruotare sotto l'incrocio dei pali: 3-1 da leccarsi i baffi.

Paris Saint-Germain's Argentine midfielder Angel Di Maria celebrates after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on March 17, 2019 at the Parc des Princes stadium in Paris.

Paris Saint-Germain's Argentine midfielder Angel Di Maria celebrates after scoring a goal during the French L1 football match Paris Saint-Germain (PSG) vs Olympique de Marseille (OM), on March 17, 2019 at the Parc des Princes stadium in Paris.Getty Images

In pieno recupero, infine, Sakai spinge in area Mbappé. E' calcio da rigore. Dal dischetto si presenta proprio l'attaccante campione del mondo, la cui conclusione angolata viene tuttavia respinta da un ottimo Pelé.

La statistica chiave

Per la terza volta dall'inizio del 2019, Angel Di Maria è autore di due reti e un assist vincente in un unico match. Nessuno come lui nei migliori 5 campionati europei.

Il tweet

Il migliore

Angel DI MARIA (PSG): prestazione spaziale di un giocatore delizioso: smarca Mbappé portandosi dietro tutta la difesa dell'OM prima di infilare un gol più bello dell'altro nella ripresa. E dire che, sullo 0-0, gli è stato annullata un'altra splendida realizzazione (in lob su Mandanda) per fuorigioco millimetrio...

Il peggiore

Florian THAUVIN (Marsiglia): all'OM viene a mancare la sua qualità in fase di spinta lungo la catena di destra.

La dichiarazione

Thomas TUCHEL (tecnico del PSG, ai microfoni di Canal+): "Non possiamo cambiare ciò che è successo in Champions. Possiamo però regalare ancora grandi soddisfazioni ai nostri tifosi: vincere un 'Classique' è sempre una gioia e, già negli spogliatoi, avevo visto che la squadra era pronta a questo appuntamento. Oltre alla qualità, in campo abbiamo messo grande mentalità. E questo è molto importante per la nostra crescita".

Il tabellino

PSG-MARSIGLIA 3-1

PSG (3-5-2): Aréola; Marquinhos, Thiago Silva, Kimpembe; Meunier (37' Kehrer), Verratti, Dani Alves (31' Dagba), Paredes, Kurzawa (80' Bernat); Mbappé, Di Maria. All.: Tuchel.

Marsiglia (4-4-2): Mandanda; Sarr, Caleta-Car, Kamara, Sakai; Thauvin (77' Radonjic), Sanson, Lopez (69' Strootman), Ocampos; Germain, Balotelli (65' Pelé). All.: Rudi Garcia.

Arbitro: Antony Gautier di Seclin.

Gol: 45'+2 Mbappé (P), 46' Germain (M), 55' e 66' Di Maria (P).

Note - Recupero 2+4. Espulso: 62' Mandanda (M) per gioco scorretto. Ammoniti: Thiago Silva, Kurzawa, Kamara, Di Maria, Kimpembe, Ocampos, Sakai. Al 94' Pelé (M) para un calcio di rigore a Mbappé (P).

Video - Marsiglia, è pazza di Balotelli. Show con lo youtuber tifoso a base di risate e parolacce

01:58
0
0