Getty Images

Argentina agli ottavi ma allenano Messi e Mascherano, Sampaoli alla Pulce: "Metto Aguero?"

Argentina agli ottavi ma allenano Messi e Mascherano, Sampaoli alla Pulce: "Metto Aguero?"

Il 27/06/2018 alle 10:22Aggiornato Il 27/06/2018 alle 10:57

Durante il match con la Nigeria il tecnico ha chiesto al "10" consigli sul cambio, mentre pare che la formazione sia stata pianificata dall'altro senatore, Mascherano. L'estremizzazione albiceleste del depotenziamento del ruolo dell'allenatore.

La vittoria contro la Nigeria ha congelato solo per qualche ora le polemiche attorno all’Argentina. Passata la notte e i festeggiamenti per un traguardo che sembrava sfuggire a una delle nazionali candidate ad arrivare in fondo a Russia 2018, è già ripartita la gogna mediatica contro il tecnico dell’Albiceleste, reo, in verità, di aver messo in campo delle formazioni sempre abbastanza discutibili.

“Che faccio, metto Aguero?”. E’ la frase che Sampaoli dice a Messi all’80’ del match con la Nigeria; punteggio fermo sull’1-1 (che avrebbe qualifcato la squadra africana). Una conferma, dicono tutti, di quanto il tecnico abbia sempre meno incidenza nelle decisioni all’interno dello spogliatoio, dove Messi e l’altro senatore, Mascherano, comandano.

" Messi ci ha detto che era una questione di vita o di morte. Ci ha detto di attaccare, a qualsiasi costo, ha letto la partita e i rischi. E' un leader, il migliore"

Le parole di Rojo, decisivo col suo gol nella vittoria sulla Nigeria, confermano come il ruolo di Messi e Mascherano sia chiaro: leader! Se uno, Messi, comunica coi compagni e consiglia Sampaoli sui cambi, l'altro fa direttamente la formazione. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport infatti, sarebbe stato proprio “El Jefecito” a decidere la formazione che avrebbe affrontato la Nigeria. Il 4-4-2 con Higuain accanto a Messi e la scelta di Armani al posto di Caballero tra i pali. Così, di fatto, l’Argentina ha passato il turno, ma quanto potrà essere lungo il cammino di una squadra che ha depotenziato il proprio tecnico e si affida ai giocatori?

0
0