Getty Images

Che paura per il Portogallo! Ronaldo sbaglia un rigore, ci pensa Quaresma: 1-1 con l'Iran

Che paura per il Portogallo! Ronaldo sbaglia un rigore, ci pensa Quaresma: 1-1 con l'Iran

Il 25/06/2018 alle 22:00Aggiornato Il 25/06/2018 alle 23:36

Sembrava una partita facile per il Portogallo, passato in vantaggio al 45' con la fantastica trivela di Quaresma. In avvio di secondo tempo, però, c'è il rigore sbagliato da Cristiano Ronaldo che lascia ancora speranze all'Iran. Nel finale ecco il pareggio di Ansarifard, ma non basta per trovare il 2° posto nel girone. Il Portogallo passa dietro alla Spagna e affronterà l'Uruguay agli ottavi.

Più difficile del previsto per il Portogallo che ha rimediato uno striminzito 1-1 con l’Iran, rischiando di uscire di scena al 96’. Clamoroso l’errore di Taremi che avrebbe potuto regalare un’insperata qualificazione alla Nazionale di Carlos Queiroz in una partita dove è veramente successo di tutto. Da una parte il fantastico gol di Quaresma, con la trivela, oltre a prestazioni non esaltanti di Ronaldo e André Silva, dall’altra il risveglio dell’Iran che nel finale di gara rimette in piedi il match, sfiorando il 2-1 nel finale. VAR grande protagonista: primo il rigore assegnato in favore del Portogallo, poi quello all’Iran e nel mezzo la mancata espulsione di Ronaldo. Proprio quanto tutti incensavano, e incensavamo, Ronaldo a discapito di Messi, ecco che l’attaccante del Real Madrid se ne esce con una prestazione così così: il rigore sbagliato e il rischio di beccarsi un cartellino rosso che sarebbe stato letale in vista degli ottavi di finale. Non tutte le partite del Mondiale, però, possono essere brillanti… Serviva passare il turno, il vero Mondiale comincerà dal 30 giugno prossimo.

Cronaca

Il Portogallo parte subito aggressivo, ma non arriva il gol nonostante i tentativi in avvio di Ronaldo e di João Mário che sbaglia a porta vuota. L’Iran, come capitato in altre gare, non attacca nel primo tempo e lascia fare alla ‘squadra più forte’. La Nazionale di Fernando Santos non riesce ad attaccare con continuità, ma al 45’ arriva il gol di Quaresma che con una fantastica trivela non lascia scampo a Beiranvand.

Cristiano se lamenta en el Irán-Portugal

Cristiano se lamenta en el Irán-PortugalGetty Images

Ad inizio ripresa il Portogallo ha subito la chance per realizzare il gol del 2-0, ma Cristiano Ronaldo si fa ipnotizzare da Beiranvand che tiene in piedi la sua squadra. Penalty arrivato grazie all’ausilio della VAR, dopo che il sig. Cáceres non aveva sanzionato il contatto Ebrahimi-Cristiano Ronaldo in area. Da quel momento l’Iran comincia a giocare e Ghoddos sfiora il gol, appena entrato, calciando di poco a lato. Molto nervosismo da parte dei giocatori di Queiroz, che chiedono a gran voce un rosso a Ronaldo per il contatto con Pouraliganji: l’arbitro va a rivedere, ma non va oltre il cartellino giallo ai danni di CR7. VAR ancora protagonista al 90’ quando Cédric tocca di mano sull’appoggio di Azmoun: l’arbitro concede il rigore e Ansarifard non sbaglia davanti a Rui Patricio. In pieno recupero occasionissima per il 2-1 dell’Iran, ma Taremi manda a lato da ottima posizione regalando la qualificazione al Portogallo.

La statistica

1 - Primo gol in carriera ai Mondiali per Quaresma. L’ex Inter non aveva ancora giocato una fase finale di un Mondiale con la maglia del Portogallo.

Il Tweet

Ronaldo non l’ha presa proprio benissimo…

Il migliore

Ricardo QUARESMA - Come al solito va a fasi alterne, ma quando va al massimo è immarcabile. Fantastico il suo gol di trivela, che non lascia scampo neanche a Beiranvand.

Il peggiore

André SILVA - Assolutamente impalpabile. Tocca pochissimi palloni, non aiuta Cristiano Ronaldo e non è mai pericoloso.

E ora Uruguay-Portogallo

Tabellone

Tabellino

Iran-Portogallo 1-1

Iran (4-2-3-1): Beiranvand; Rezaeian, Hosseini, Pouraliganji, Hajsafi (56’ Mohammadi); Ebrahimi, Ezatolahi (76’ Ansarifard); Jahanbakhsh (70’ Ghoddos), Taremi, Amiri; Azmoun. Ct: Carlos Queiroz

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Cédric Soares, Pepe, José Fonte, R.Guerreiro; Adrien Silva, João Mário (84’ João Moutinho), William Carvalho, Quaresma (69’ Bernardo Silva); André Silva (90+6 Guedes), Cristiano Ronaldo. Ct: Fernando Santos

Marcatori: 45’ Quaresma (P); 90+3 rig. Ansarifard (I)

Arbitro: Enrique Cáceres (Paraguay)

Ammoniti: 33’ R.Guerreiro, 51’ Hajsafi, 54’ Azmoun, 64’ Quaresma, 83’ Cristiano Ronaldo, 90+6 Cédric Soares

Espulsi: nessuno

0
0