Eurosport

L'attesa è finita: ecco la guida dei Mondiali di Russia 2018 girone per girone

L'attesa è finita: ecco la guida dei Mondiali di Russia 2018 girone per girone

Il 13/06/2018 alle 23:57

Tutto pronto per la gara inaugurale tra Russia e Arabia Saudita al Luzhniki Stadium di Mosca. Chi è la favorita per questo Mondiale? Andiamo ad analizzare girone per girone tutte le rose, la storia e le aspettative delle Nazionali che si affronteranno in Russia.

Gruppo A

È il gruppo della padrone di casa, la Russia. Sarà difficile però per la Nazionale di Stanislav Cherchesov superare il girone visto la presenza dell’Egitto di Salah e dell’Uruguay della coppia Luis Suarez-Cavani. Si parte proprio con la Russia che affronta l’Arabia Saudita al Luzhniki Stadium di Mosca.

Video - Egitto a Russia 2018: la scheda-video

01:35

Gruppo B

Si parte subito con la super sfida tra Spagna e Portogallo. Da una parte una delle favoritissime del torneo, dall’altra la Nazionale che ha vinto l’ultimo Europeo. Lo scossone Lopotegui rischia però di cambiare i valori dell’intero torneo: Hierro sarà all’altezza? Marocco e Iran cercano, invece, una storica qualificazione agli ottavi.

Video - Spagna a Russia 2018: la scheda-video

01:44

Video - Portogallo a Russia 2018: la scheda-video

01:38

Gruppo C

La Francia vuole confermare la sua crescita, già vista ai Mondiali del 2014 e all’ultimo Europeo (nonostante la sconfitta in finale contro il Portogallo). La Nazionale di Deschamps può ritenersi una delle favorite? Occhio alla Danimarca di Eriksen, a completare il girone l’Australia e il Perù.

Video - Francia a Russia 2018: la scheda-video

01:47

Gruppo D

Il girone più complesso del Mondiale. L’Argentina di Messi, la Croazia di Modric e Rakitic, senza dimenticarsi dell’Islanda e della Nigeria. Non proprio una passeggiata di salute, ma per molti dell’Argentina questa sarà l’ultima occasione per lasciare il segno. Messi non può più sbagliare.

Video - Quando l'Argentina dominava il calcio mondiale: le leggende di Kempes e Maradona

01:03

Video - Le maglie leggendarie delle squadre dell'Argentina

01:17

Gruppo E

Altra favoritissima del torneo: il Brasile. Neymar e compagni vogliono dimenticare il clamoroso 1-7 di 4 anni fa contro la Germania. Proveranno a metterla in difficoltà la Costarica di Keylor Navas, la Svizzera e la Serbia.

Video - Chi vincerà il Mondiale? Oltre al Brasile c'è di più...

01:12

Gruppo F

È il girone della Germania, la campionessa in carica. La Nazionale di Joachim Löw cerca una storica doppietta, cosa riuscita solo all'Italia (1934 e 1938) e al Brasile (1958 e 1962). Ce la farà? A completare il girone la Svezia (che ha eliminato l’Italia agli spareggi), Corea del Sud e Messico.

Video - Tutti i record che possono crollare in Russia: la Germania spaventa il Brasile

01:31

Gruppo G

Girone interessante. Oltre al Panama e alla Tunisia, ci sono Belgio ed Inghilterra. Queste due non possiamo considerarle come semplici outsiders, ma sarà curioso vedere il percorso di crescita dei Diavoli Rossi (senza Nainggolan) e della Nazionale dei Tre Leoni (che deve ancora riprendersi per l’eliminazione agli ottavi di finale degli Europei contro l’Islanda).

Video - Belgio a Russia 2018: la scheda-video

01:40

Video - Inghilterra a Russia 2018: la scheda-video

01:32

Gruppo H

Ultimo girone con Polonia e Colombia, altre due Nazionali da tenere d’occhio. Dentro anche il Senegal e il Giappone, pronte a farsi valere.

Video - Colombia a Russia 2018: la scheda-video

01:31
0
0