Getty Images

L'Inghilterra umilia un'impresentabile Panama: 6-1, inglesi primi nel girone

L'Inghilterra umilia un'impresentabile Panama: 6-1, inglesi primi nel girone

Il 24/06/2018 alle 15:52Aggiornato Il 24/06/2018 alle 18:33

Tripletta di Kane (2 su rigore e uno involontario), ma anche Lingard e doppietta di Stones. Sono di queste firme i 6 gol che permettono all'Inghilterra di umiliare 6 a 1 Panama e raggiungere il Belgio agli ottavi di finale con 6 punti. Situazione di clamoroso equilibrio: stessi gol fatti, stessi gol subiti. Inglesi al momento primi però per via di un'ammonizione in meno rispetto ai belgi.

"It's coming home", cantano in Inghilterra. Torna a casa. Riferimento chiaramente alla Coppa del Mondo e al calcio, invenzione britannica esportata a tutte le latitudini. Facili entusiasmi, però, viene da dire a noi, che da qui viviamo più distaccati. Per valutare l'Inghilterra serviranno partite vere. Dopo la striminzita vittoria nel recupero alla Tunisia, l'ingiudicabile 6 a 1 a una nazionale di Panama semplicemente non degna di stare in questa competizione. Partita agghiacciante dei centroamericani, che hanno prima picchiato e poi incassato reti, con un 5-0 all'intervallo che ne mostrava tutta l'inadeguatezza del caso. Rigori per falli ingenui e plateali, schemi inglesi su punizione con marcature inesistenti; livello tecnico, insomma, semplicemente imbarazzante. Qui dentro l'Inghilterra ha fatto il suo show con la tripletta 'involontaria' di Kane (dopo due rigori 'gratis' il terzo gol nemmeno si accorge di farlo), la perla di Lingard e la doppietta di Stones, raggiungendo così il Belgio agli ottavi di finale e affiancandolo in classifica a una clamorosa parità. 6 punti, 8 gol fatti, 2 subiti. Inglesi però davanti per via della classifica fair play: 2 ammoniti contro 3 del Belgio. Dovesse nello scontro diretto dell'ultima giornata arrivare un pareggio, sarebbe così decisa la classifica. Con un ammonito in più inglese, invece, ci sarebbe spazio per la mitica monetina. Un sorteggio mica da ridere... Perché arrivare secondi, visto i potenziali incroci attuali, darebbe in là nel torno una tra Messico e Svizzera anziché una tra Germania e Brasile ai quarti di finale (se tutto dovesse confermarsi così com'è adesso).

Harry Kane esulta dopo la tripletta a Panama con la sua Inghilterra al mondiale di Russia 2018 (risultato finale 6-1)

Harry Kane esulta dopo la tripletta a Panama con la sua Inghilterra al mondiale di Russia 2018 (risultato finale 6-1)Reuters

La cronaca

Poco da raccontare. La resistenza di Panama dura 8 minuti, quando da corner Stones mette dentro di testa. Da lì inizia la festa inglese, che nonostante il calcio fisico e molto nervoso di Panama - che picchia e fa sentire i tacchetti fin da subito - fa esattamente ciò che vuole. Un fallo clamoroso di Torres su Lingard porta al primo rigore trasformato da Kane, poi Lingard trova il gran gol con un destro a giro dal limite. Il capolavoro di inettitudine della difesa di Panama è però il 4-0, con uno schema a 4 tocchi su punizione dell'Inghilterra che smaschera la difesa da oratorio dei centroamericani: Stones trova a quel punto la doppietta. Prima dell'intervallo c'è tempo per l'altro rigore di Kane dopo nuovo intervento scomposto della difesa.

Al rientro in campo di un match già senza più alcun senso Kane scrive il 6-0, un minuto prima di uscire, senza nemmeno accorgersene: Loftus-Cheek calcia dal limite, Kane devia involontariamente di tacco e mette fuori gioco Penedo. Gloria per Panama arriva a 12 dalla fine, quando il giocatore più rappresentativo, il 37enne subentrato Baloy, piazza una bella spaccata in area che porta al gol della bandiera ed equilibra la situazione reti tra belgi e inglesi, oltre che far scatenare ovviamente la festa dei panamensi per il primo storico gol in un mondiale.

La statistica

Solo nel 1966 con 11 gol dopo due partite l'Inghilterra aveva fatto meglio degli 8 gol siglati fin qui tra Panama e Tunisia. Segnali?

Il tweet

Il migliore

Lingard. In una partita dove le valutazioni reali vanno prese con le pinze visto il valore degli avversari, premiamo lui come migliore in campo per un semplice motivo: la giocata del suo gol va a prescindere dagli avversari che aveva di fronte; splendido uno-due e destro meraviglioso sotto la traversa.

Il peggiore

Torres. Ci sarebbe l'imbarazzo della scelta nell'impresentabile Panama, ma puniamo il centrale di difesa perché tra falli da rigore, dormite, provocazioni agli avversari e un gol mangiato sotto porta nel finale, ne ha veramente fatte di ogni.

Le pagelle

Il tabellino

Inghilterra (3-5-2): Pickford; Wlaker, Stones, Maguire; Trippier (69' Rose), Loftus-Cheek, Henderson, Lingard (64' Delph), Young; Sterling, Kane (64' Vardy).

Panama (4-4-2): Penedo; Murillo, Torres, Escobar, Davis; Barcenas (69' Arroyo), Cooper, Gomez (69' Baloy), Godoy (62' Avila), Rodriguez; Perez.

Gol: 8' e 40' Stones, 22' e 45' rig, 62' Kane, 36' Lingard; 78' Baloy.

Note - Ammoniti: Cooper, Murillo, Escobar; Loftus-Cheek.

0
0