Getty Images

La moviola di Francia-Croazia: dubbi sulla punizione dell'1-0, netto il mani di Perisic

La moviola di Francia-Croazia: dubbi sulla punizione dell'1-0, netto il mani di Perisic
Di Eurosport

Il 15/07/2018 alle 18:54

Analizziamo minuto per minuto la finalissima dei Mondiali di Russia 2018, un match nel quale non sono mancati gli episodi discussi.

La moviola di Francia-Croazia (arbitro: Néstor Pitana)

11’ – PUNIZIONE PER LA FRANCIA: Griezmann va a terra dopo un contatto con Brozovic dai 25 metri. Il contatto c’è, ma il transalpino cade in modo molto vistoso probabilmente perché scivola in autonomia. L’arbitro Pitana comunque concede il calcio piazzato da cui nasce l’autogol di Mandzukic.

35’ – RIGORE PER LA FRANCIA: Pitana inizialmente non fischia il fallo di mano di Perisic sugli sviluppi di un corner dalla destra, ma il ricorso alla VAR ha successivamente concesso il penalty ai Bleus. Il centrocampista croato viene punito per un movimento troppo vistoso del braccio destro.

78' - CORNER NON DATO ALLA CROAZIA: Sinistro di Rakitic che viene deviato in angolo, ma Pitana non vede e non fischia.

90+2 - LA FRANCIA CHIEDE IL RIGORE: Pogba manca il clamoroso 5-2, Vida tocca con il braccio ma per Pitana non è rigore.

0
0