Getty Images

Le pagelle di Belgio-Inghilterra 2-0: male Kane e Lukaku, formidabili Hazard e De Bruyne

Le pagelle di Belgio-Inghilterra 2-0: male Kane e Lukaku, formidabili Hazard e De Bruyne

Il 14/07/2018 alle 18:40Aggiornato Il 14/07/2018 alle 19:00

Andiamo alla scoperta dei migliori e dei peggiori della finale del Krestovsky Stadium: il Belgio vola alla conquista del 3° posto grazie a prestazioni importanti del duo Hazard-De Bruyne. Molto attivo Meunier sulla destra, giocatore che era mancato tantissimo nella semifinale contro la Francia. Qualcuno ha visto Kane e Lukaku?

Le pagelle del Belgio

Thibaut COURTOIS 6 - Fa buona guardia tra i pali. Preciso sulle uscite, contrariamente a quanto visto nelle gare precedenti.

Toby ALDERWEIRELD 6,5 - Impeccabile sulla destra. Suo il salvataggio sulla linea di porta sul bel pallonetto tentato da Dier.

Vincent KOMPANY 6 - Buon primo tempo in marcatura su Kane. Nella ripresa è meno brillante, e fa un brutto errore su Dier che ha la chance dell’1-1.

Jan VERTONGHEN 5,5 - Con il cambio di assetto, passa a fare il terzino in una difesa a 4. Sarebbe il suo ruolo naturale al Tottenham, ma oggi non vive la sua miglior partita. Soffre tantissimo su Loftus-Cheek.

Thomas MEUNIER 7 - Quanto si è sentita la sua assenza contro la Francia. Bravissimo sulla fascia, trovando anche il gol dell’1-0 in avvio di gara. È libero sul mercato? Bisognerebbe farci un pensierino...

Axel WITSEL 6 - Tiene in piedi il centrocampo nonostante l’assenza di Fellaini. Non è sempre brillante, ma compie il suo lavoro.

Youri TIELEMANS 6 - Qualche giocata qua e là, ma da uno come lui ci si attende ancora il tanto agognato salto di qualità. (dal 78’ Mousa DEMBÉLÉ sv - Pochi minuti a disposizione, giusto per portare a casa la vittoria).

Nacer CHADLI 6,5 - Pronti via e fornisce subito un bell’assist per Meunier che insacca al 4’. Sulla sinistra dà tanto fastidio a Trippier, fino all’infortunio. (dal 39’ Thomas VERMAELEN 5,5 - Con il suo ingresso si torna alla difesa a 4. Non proprio la miglior partia del centrale del Barcellona che sbaglia diversi interventi).

Kevin DE BRUYNE 7,5 - Ha l’assist nel sangue. Lukaku non ne approfitta, Hazard sì, trovando il gol del 2-0.

Eden Hazard (Belgium vs. England)

Eden Hazard (Belgium vs. England)Getty Images

Eden HARZARD 7,5 - Insieme a De Bruyne si prende lo scettro del migliore in campo. Appena riceve palla, a testa bassa, punta la porta avversaria mettendo in difficoltà tutta la fase difensiva dell’Inghilterra. Si prende anche la gioia, meritata, del gol.

Romelu LUKAKU 5 - Deve segnare due reti per raggiungere Kane nella classifica cannonieri, ma quando ha la palla tra i piedi non riesce a superare Pickford. Sbaglia diversi controlli facili, avevo finito da tempo la benzina. (dal 60’ Dries MERTENS 6 - Davanti alla porta sbaglia due occasioni facili. Si fa comunque trovare pronto negli ultimi assalti del Belgio).

Ct: Roberto MARTINEZ 7 - Resta comunque un gran Mondiale per il Belgio, anche con la macchia della sconfitta in semifinale. È una generazione che può dire ancora tanto ed Euro 2020 potrà essere davvero l’anno della consacrazione per i Diavoli Rossi. Con il lavoro di Roberto Martinez e Thierry Henry si intende...

Video - Fast Match Report: Belgio-Inghilterra 2-0 in 60 secondi

00:59

Le pagelle dell'Inghilterra

Jordan PICKFORD 6,5 - Tiene in piedi la sua Nazionale come può. Lui ci prova, ma l’Inghilterra è poca cosa oggi.

Phil JONES 5,5 - Non soffre Lukaku, ma quando Hazard e De Bruyne agiscono sulla sua zona di campo va sempre in difficoltà.

John STONES 5,5 - Bene su Lukaku, male su tutto il resto. Anche in fase di impostazione non brilla.

Harry MAGUIRE 6 - L’unico che si salva nella difesa dell’Inghilterra. Anche in avanti, è sempre pericoloso sui calci piazzati.

Eric DIER 6 - Questa è la media perfetta per la sua partita. Aiuta poco la propria difesa, molto meglio in avanti dove è lui a smistare tutti i palloni. Per poco, non firma il gol dell’1-1 a causa del gran salvataggio di Alderweireld.

Kieran TRIPPIER 6 - Cerca sempre di raggiungere il fondo. Non sempre attivo in fase difensiva, ma prova ad essere decisivo davanti. Fa quel che può, considerando inoltre le sue condizioni fisiche.

Ruben LOFTUS-CHEEK 6 - Primo tempo anonimo. Molto meglio nella ripresa dove mette in difficoltà Vertonghen. (dall’84’ Dele ALLI sv - Pochi minuti per mettersi in mostra. Lui, comunque, fa poco per essere incisivo).

Fabian DELPH 5,5 - Una grande chiusura difensiva e poco altro. Non è più abituato al ruolo di centrocampista e lo si vede in ogni partita.

Danny ROSE 4,5 - Che fatica sulla sinistra. Meunier fa quel che vuole su quella fascia senza che Rose possa fare nulla per contenerlo. (dal 46’ Jesse LINGARD 6 - Il suo ingresso cambia il modo di giocare dell’Inghilterra, in maniera radicale. Peccato però che non sia continuo e non si renda pericoloso dalle parti di Courtois).

Raheem STERLING 5,5 - Per certi versi è il migliore dell’attacco inglese per voglia, ma sbaglia sempre nel momento clou, che si tratti di un tiro e dell’ultimo passaggio. Continua il suo digiuno. (dal 46’ Marcus RASHFORD 5,5 - Al contrario di Lingard, il suo ingresso non cambia la partita. Fa poco movimento, non aiuta Kane).

Harry KANE 5 - Che delusione in queste ultime partite. Ha qualche chance, ma non le sfrutta a dovere. Anzi, fatica proprio ad indirizzare ogni sua conclusione nello specchio della porta.

Ct: Gareth SOUTHGATE 5,5 - Come nella fase a gironi, l’Inghilterra lascia campo al Belgio. Vincono gli altri perché vogliono farlo, mentre gli inglesi sono ancora con la testa alla sconfitta contro la Croazia. Ghiotta chance non sfruttata, visto queste ultime due partite, ma la Nazionale inglese resta comunque in crescita. Se si vuole vincere Euro 2020 (peraltro in casa per la fase finale), si dovrà fare un altro balzo.

Le statistiche Opta

  • Il Belgio conquista il terzo posto in questo Mondiale, miglior risultato di sempre per i Diavoli Rossi nella competizione.
  • L’Inghilterra ha perso tre delle ultime cinque partite giocate (una vittoria e un pareggio in questo parziale), tante sconfitte quante nelle precedenti 28.
  • L’Inghilterra ha perso due incontri consecutivi per la prima volta da giugno 2014, quando fu battuta da Italia e Uruguay nel Mondiale 2014 (fase a gironi).
  • Il Belgio ha segnato con 10 giocatori differenti in questo Mondiale, eguagliando così il primato di numero di marcatori diversi in gol in una singola edizione di Coppa del Mondo, stabilito dalla Francia nel 1982 e dall’Italia nel 2006.
  • L’Inghilterra ha effettuato sei tiri nello specchio in questo incontro, tanti quanti nelle precedenti tre gare ad eliminazione diretta.
  • Questa è solo la terza volta in cui l’Inghilterra ha perso due incontri nello stesso anno solare contro lo stesso avversario, dopo le due sconfitte contro il Galles nel 1936 e le due contro l’Italia nel 1973.
  • Il gol di Thomas Meunier è il più veloce mai segnato dopo il fischio d'inizio da un giocatore del Belgio in un Mondiale (3:37), così come il più rapido subito dall’Inghilterra dopo l’avvio in un match di Coppa del Mondo.
  • Eden Hazard ha preso parte attiva a 25 gol nelle sue ultime 25 presenze in Nazionale (12 gol e 13 assist).
  • Eden Hazard ha preso parte attiva a 7 gol ai Mondiali (3 reti e 4 assist), primato per un giocatore del Belgio dal 1966, condiviso con Jan Ceulemans (4 reti e 3 assist).
  • Kevin De Bruyne ha messo lo zampino in nove delle 12 conclusioni del Belgio in questo incontro, con 3 tiri e 6 assist per il tiro di un compagno.
  • Con le sette occasioni create in questo incontro, Kieran Trippier è il giocatore che ha fornito più assist per il tiro (24) in questo Mondiale.
  • Harry Kane ha chiuso il Mondiale 2018 a quota 6 gol, segnati con solo sei tiri nello specchio. Nonostante questo, ha effettuato una sola conclusione in porta nelle ultime quattro partite, con il calcio di rigore contro la Colombia.
0
0