Getty Images

Le pagelle di Belgio-Panama 3-0: De Bruyne ispiratore, gol da favola per Mertens

Le pagelle di Belgio-Panama 3-0: De Bruyne ispiratore, gol da favola per Mertens

Il 18/06/2018 alle 20:11Aggiornato Il 18/06/2018 alle 23:16

Diamo i voti alla sfida del gruppo G disputata a Sochi. Il centrocampista del Manchester City decide quando accendere la luce, l'attaccante del Napoli, a inizio ripresa, disegna una traiettoria esaltante. Lukaku, in ombra per oltre un'ora, chiude il match con una doppietta in 6'. Canaleros generosi ma la differenza tecnica con gli avversari è stata abissale.

=== Belgio ===

Thibaut COURTOIS 6,5: bravissimo a chiudere su Murillo, libero da marcature, in un pomeriggio tutto sommato tranquillo.

Tobi ALDERWEIRELD 6,5: fa in modo che la gara di Blas Peréz, boa offensiva panamense, sia del tutto senza pretese.

Dedrick BOYATA 6: il centrale difensivo di origini congolesi del Celtic è protaonista di una prestazione precisa, anzi, impeccabile. Perfetto in marcatura e in fase di impostazione.

Jan VERTONGHEN 5,5: non benissimo il giocatore del Tottenham, che al 55' si lascia sfuggire colpevolmente Murillo.

Thomas MEUNIER 6: qualche triangolo chiuso con dedizione e nulla più. Porta avanti il proprio compitino senza strafare.

Axel WITSEL 6,5: innesca il contropiede del 3-0. Generoso il giusto.

Dal 90' Nacer Chadli: sv.

Kevin DE BRUYNE 7,5: decide lui quando accendere la luce e, quando lo fa, come sempre, è un autentico spettacolo. Delizioso il suo cross d'esterno per la prima rete personale di Romelu Lukaku. Altra categoria.

Yannick CARRASCO 5,5: si nota solamente per un diagonale basso velleitario al minuto 6'. Gara sottotono da parte dell'ex Atletico Madrid.

Dries MERTENS 7: gol capolavoro, il suo. La sua volée su palla vagante nei pressi del limite dell'area, disegna un arcobaleno da sogno, con palla che va a spegnersi sull'angolino più lontano.

Dall'83' Thorgan Hazard: sv.

Dal 74' Moussa Dembélé 6: corre subito tantissimo mettendo nelle gambe i primi importanti minuti del suo Mondiale.

Eden HAZARD 7: rifinisce bene per Lukaku, in occasione del 3-0 e spadroneggia per tutto il match tra i ranghi difensivi panamensi.

Romelu LUKAKU 7: gara decisamente anonima per oltre un'ra di gioco. Poi, una doppietta nel giro di 6', con cui chiude l'incontro. Bomber vero.

Romelu Lukaku in azione contro il portiere Jaime Penedo nella partita tra Belgio e Panama ai Mondiali di Russia 2018

Romelu Lukaku in azione contro il portiere Jaime Penedo nella partita tra Belgio e Panama ai Mondiali di Russia 2018Getty Images

CT Roberto MARTINEZ 7: ha il merito di infondere calma e pazienza, nei suoi giocatori, all'intervallo, in cui la porta panamense era sembrata stregata.

=== Panama ===

Jaime PENEDO 6,5: tanti interventi lodevoli, specie nel primo tempo che lo innalzano a migliore dei suoi, nonostante i tre gol subiti.

Michael MURILLO 5,5: getta alle ortiche un'occasione d'oro, al 55', ispirato da Gomez.

Fidel ESCOBAR 6: difensore generoso, sia nei recuperi che nei contrasti. Un po' troppo rude, se vogliamo, tuttavia efficace.

Roman TORRES 5: il capitano si commuove all'inno e si emoziona in campo, con un retropassaggio scriteriato, al 12', al suo portiere Penedo.

Eric DAVIS 5,5: costantemente in affanno al cospetto di Hazard e Mertens.

Gabriel GOMEZ 6,5: l'assist che confeziona a Murillo sembra rubato al repertorio di Kevin De Bruyne.

Anibal GODOY 5,5: centrocampista polmonare e di sostanza. Disastroso, tuttavia, negli appoggi ai compagni. Davvero impreciso.

Yoel BARCENAS 5,5: un tiro dal limite di poco a lato e qualche intervento scoordinato di troppo...

Dal 63' Gabriel Torres 6: l'attaccante esterno dello Huachipato ed ex Losanna, lotta immediatamente su ogni palloni, godendosi l'atmosfera mondiale sino all'ultimo istante.

Armando COOPER 6: macina chilometri i in velocità sino a diventare ostaggio dei crampi.

José Luis RODRIGUEZ 6: arriva un paio di volte sul fondo, di buona lena.

Dal 63' Ismael Diaz: fatica a trovare spazi in una gara che, di lì a poco, sarà chiusa da Lukaku.

Blas PEREZ 4,5: ha la sua età (è un classe '81) e di corsa ne ha poca, specie se deve farsi strada, completamente isolato, tra le maglie della difesa belga.

Dal 74' Luis Tejada: l'alter ego di Peréz (entrambi contano 43 reti con Panama) si smarca subito in un paio di circostanze, sfiorando il gol della bandiera.

CT Hernan Dario GOMEZ: comincia ad allontanarsi lo spettro della doppia bottiglia di vodka, da scolarsi in caso di qualificazione agli ottavi. Scherzi a parte, la sua selezione è da applausi nel primo tempo, che porta allo 0-0, all'esordio assoluto nella Coppa del Mondo.

Le statistiche OPTA del match

  • Il Belgio è imbattuto da 10 gare di fila nella fase a gironi dei Mondiali (5V, 5N) e ha vinto le ultime cinque consecutive.
  • Le ultime 11 reti segnate dal Belgio ai Mondiali sono tutte arrivate nella ripresa.
  • Panama ha avuto cinque giocatori ammoniti in questa gara. Era dalla finale del 2010 che una squadra non riceveva più ammonizioni in un match dei Mondiali (Olanda, sette).
  • In tutto sono state otto le ammonizioni comminate in questo match: più che in ogni altra gara disputata sia in questa edizione dei Mondiali che in quella passata.
  • Il Belgio ha vinto tutte e 13 le gare in cui Dries Mertens è andato a segno. Lo stesso Mertens è diventato il primo giocatore belga a segnare in due edizioni consecutive dei Mondiali dai tempi di Marc Wilmots (1998 e 2002).
  • Kevin De Bruyne ci ha messo 49 minuti e 10 secondi per completare il primo passaggio al compagno di squadra Lukaku. Il suo secondo passaggio all’attaccante (dopo 68 minuti e 11 secondi) è valso l'assist per il raddoppio.
  • Romelu Lukaku ha preso parte a 13 delle ultime 19 reti messe a segno dal Belgio (11 gol, due assist). Solo Jan Ceulemans (sei) ha segnato più gol per il Belgio nei grandi tornei (Mondiali ed Europei) di Lukaku (cinque, come Marc Wilmots).
  • Eden Hazard ha partecipato attivamente a 16 reti nelle ultime 15 presenze con la maglia del Belgio (otto gol, otto assist).
Eden Hazard of Belgium runs with the ball under pressure from Edgar Barcenas of Panama

Eden Hazard of Belgium runs with the ball under pressure from Edgar Barcenas of PanamaGetty Images

0
0