Getty Images

Le pagelle di Danimarca-Francia 0-0: Griezmann impalpabile

Le pagelle di Danimarca-Francia 0-0: Griezmann impalpabile

Il 26/06/2018 alle 18:58Aggiornato Il 26/06/2018 alle 19:26

In una partita senza acuti spicca la poca verve del giocatore dell'Atletico Madrid. Bene la difesa danese Eriksen è il più pericoloso dei suoi, anche se va a sprazzi. Fekir entra e porta vivacità, Giroud spuntato.

===Danimarca===

Kasper SCHMEICHEL 6 – Attento su Giroud nel primo tempo e su Fekir nel finale. Per il resto solo ordinaria amministrazione.

Henrik DALSGAARD 6 – Rischia il rigore su Hernandez, graziato. Poi cresce e non sbaglia più nulla.

Simon KJAER 6,5 – In una partita senza acuti, l'ex difensore del Palermo gioca la sua onesta partita, annullando di fatto gli attaccanti francesi che passano dalle sue parti.

Mathias JORGENSEN 6 – Come sopra, difende con ordine senza rischiare mai.

Jens LARSEN 6 – Prende tante botte e non sfigura di fronte agli attaccanti francesi. Promosso.

Andreas CHRISTENSEN 6 – Gioca davanti alla difesa e non è il suo ruolo. Ma in una partita con così poche motivazioni non sfigura.

Thomas DELANEY 5,5 - Tanta corsa ma anche tanta imprecisione. Sembra sballottato dalla gara, dà la sensazione di correre un po' a vuoto. (dal 92' Lukas LERAGER sv)

Martin BRAITHWAITE 6 – Inizio arrembante, quando le sue incursioni in area creano grattacapi nell'area francese. Esce dalla partita nel secondo tempo.

Christian ERIKSEN 6 – È il più pericoloso dei suoi, anzi è l'unico a vedere la porta. Però si accende a sprazzi.

Pione SISTO 5,5 – Brilla poco, si impegna più in interdizione che in attacco (dal 60’ Viktor FISCHER 6 – Porta vivacità sulla sinistra)

Andreas CORNELIUS 6,5 – Fa a sportellate con Kimpembe, tenendo impegnata la retroguardia francese. Generoso anche in copertura. Bene alla prima da titolare a un Mondiale. (dal 75' Kasper DOLBERG sv)

===Francia===

Steve MANDANDA 5,5 – Uscita pericolosa nel primo tempo su Eriksen, rischia di combinare la frittata sulla punizione del giocatore del Tottenham

Djibril SIDIBE 6,5 – Tra i più positivi dei suoi, dà spinta continua. Rischia il rigore su Delaney, ci poteva stare.

Raphael VARANE 6 – Tutto tranquillo dalle sue parti oggi, anche se deve mettere qualche pezza alle indecisioni di Kimpembe.

Presnel KIMPEMBE 5,5 – Rischia molto in avvio col fallo, ruvido su Cornelius. In generale non dà quel senso di sicurezza che dovrebbe avere un centrale difensivo.

Lucas HERNANDEZ 6 – Solita spinta sulla sinistra, anche in una partita dai ritmi bassi. (dal 60' Benjamin MENDY 6 - Continua il lavoro di Hernandez)

N’Golo KANTE 6 – Solito, prezioso lavoro di interdizione. Fa quasi sempre la scelta giusta.

Steven NZONZI 5,5 – Un po’ impacciato a centrocampo, non sempre detta i ritmi alla sua squadra.

Thomas LEMAR 5,5 – Qualche spunto, ma anche tanti errori, soprattutto in occasione dell'ultimo passaggio. Difficile rivederlo titolare agli ottavi.

Antoine GRIEZMANN 5 – Va bene che la Francia era già qualificata, ma la sua è stata una partita davvero scialba. Testardo nel cercare la soluzione personale, non gli riesce praticamente niente e rimane spesso avulso dal gioco. Dagli ottavi servirà la versione buona. (dal 70’ Nabil FEKIR 6,5 – Porta voglia e aggressività mancata a chi ha sostituito. Due volte pericolosamente al tiro)

Ousmane DEMBELE 5 – Assente ingiustificato nella prima mezz'ora, prova a scuotersi con due tiri sul finire del primo tempo. Poi ricade nell'aninimato. (dal 78' Kylian MBAPPE sv)

Olivier GIROUD 5,5 – Ben controllato dai centraloni danesi, si sbatte tanto ma senza successo. Un tiro nel primo tempo, poi punge poco.

0
0