Getty Images

Le pagelle di Russia-Arabia Saudita 5-0: Golovin migliore in campo, Omar Hawsawi disastro

Le pagelle di Russia-Arabia Saudita 5-0: Golovin migliore in campo, Omar Hawsawi disastro

Il 14/06/2018 alle 19:23

Il migliore in campo è Golovin, che entra nelle azioni dei primi tre gol e segna il quinto, ma è splendido anche l'ingresso a gara in corso di Cheryshev e Dzyuba. Sauditi deludenti: Al-Shehri e Al-Jassim impalpabili, Omar Hawsawi ne combina di ogni.

=Russia=

Igor AKINFEEV s.v. - Spettatore non pagante. Suda freddo in un paio di occasioni, ma non deve compiere alcuna parata.

Mario FERNANDES 6 - Spesso presente nella sovrapposizione e al cross. Dietro, gioca semplice non rischiando praticamente nulla.

Sergej IGNASHEVICH 7 - Alla soglia dei 40 anni si toglie la soddisfazione di esordire con un successo al Mondiale casalingo. Là dietro si fa sentire.

Ilja KUTEPOV 6,5 - Un solo brivido con Al-Sahlawi, che lo anticipa senza trovare la porta. Per il resto, con gli avanti sauditi ha pochissimi patemi.

Yuri ZHIRKOV 6,5 - La sua esperienza ad alti livelli è preziosa, il piede delicato pure. Sostiene l'azione offensiva e con il deludente Al-Shehri non ha problemi.

Yuri GAZINSKY 6,5 - Poco appariscente, ma sempre al posto giusto nel momento giusto. Anche quando si sgancia nell'area saudita per lasciare il segno di testa.

Roman ZOBNIN 6,5 - Osa, si fionda spesso in avanti ed è ficcante negli inserimenti fino al limite. Suo l'assist per il raddoppio firmato da Cheryshev.

Aleksandr SAMEDOV 6 - Il meno in palla del trio alle spalle della punta più avanzata. Cerca l'intesa con Fernandes e i compagni, ma non incanta (dal 67' Daler KUZYAEV 6 - Poco più di 20 minuti nei quali pure lui si diverte)

Alan DZAGOEV 6 - Trova spazi in cui infilarsi e quasi segna l'1-0. Poi, dopo 24 minuti, un infortunio lo costringe al cambio (dal 24' Denis CHERYSHEV 7,5 - Entra e si scatena, incendiando la fascia sinistra russa e segnando due gol uno più bello dell'altro. In particolare, splendido il secondo. Un messaggio chiaro e forte a Cherchesov)

Aleksandr GOLOVIN 7,5 - Sì, ha davvero qualità. Inizia largo e si accentra dopo l'uscita di Dzagoev, impreziosendo le azioni russe. Nei primi tre gol c'è il suo zampino, poi si mette in proprio su punizione. Ottime notizie per la Juve, che preme per averlo.

Fedor SMOLOV 5,5 - Lavora molto per la squadra, si fa vedere, ma punge pochissimo. Esce a 20 miunuti dalla conclusione (dal 70' Artem DZYUBA 7 - Entra e dopo pochi secondi lascia il segno di testa. Poi si ripete con una sponda vincente per Cheryshev, candidandosi per una maglia da titolare)

Ct: Stanislav CHERCHESOV 7 - D'accordo, l'avversario è quello che è, ma l'esordio è confortante. Le trame sono avvolgenti e la coppia Cheryshev-Golovin promette faville.

Denis Cheryshev of Russia celebrates after scoring his team's second goal during the 2018 FIFA World Cup Russia Group A match between Russia and Saudi Arabia at Luzhniki Stadium on June 14, 2018 in Moscow, Russia.

Denis Cheryshev of Russia celebrates after scoring his team's second goal during the 2018 FIFA World Cup Russia Group A match between Russia and Saudi Arabia at Luzhniki Stadium on June 14, 2018 in Moscow, Russia.Getty Images

=Arabia Saudita=

Abdullah AL-MAIOUF 4,5 - Prende cinque reti e non è impeccabile in almeno un paio, ovvero la prima e l'ultima. Pomeriggio da dimenticare.

Mohammed ALBURAYK 5,5 - Tante difficoltà difensive, specialmente dopo l'ingresso di Cheryshev. Leggermente meglio quando spinge e va al cross.

Osama HAWSAWI 5 - Tenta in tutti i modi di proteggere la porta, ma senza successo. E nell'azione del raddoppio viene bruciato senza possibilità di replica da Golovin.

Omar HAWSAWI 4,5 - Francamente imbarazzante. Tanti i buchi difensivi, innumerevoli i disimpegni regalati agli avversari. Mancano le basi del mestiere, a partire dal controllo del pallone.

Yasir AL-SHAHRANI 5,5 - In fase difensiva ha qualche limite, ma è uno degli ultimi a mollare. Interessante quando si spinge in avanti.

Abdullah OTAYF 5 - Ha il compito di organizzare le azioni della propria squadra, ma la presenza di un buon piede è compensata dall'assenza di idee (dal 64' Fahad AL-MUWALLAD 5,5 - Entra in una situazione complicatissima e non incide)

Salman AL-FARAJ 5,5 - Uno degli elementi più tecnici a disposizione dell'Arabia. Ma è una qualità fine a se stessa e poco utile alla squadra.

Yehya AL-SHEHRI 5 - Una delle più grandi delusioni dell'Arabia Saudita. Ben contenuto dai russi, ci mette del suo non riuscendo mai ad azionare il proprio sinistro (dal 73' Hattan BABHIR s.v.)

Taisir AL-JASSIM 4,5 - Inizia male, perdendosi la marcatura di Gazinsky sul secondo palo, e non prosegue molto meglio. Non incide mai. Impalpabile.

Salem AL-DAWSARI 6 - Peperino velocissimo, mostra di avere qualità si mette in mostra soltanto a tratti. Pericoloso un suo tiro di poco a lato nella ripresa (dall'85' Mohanad ASIRI s.v.)

Mohammad AL-SAHLAWI 5 - Viene lasciato troppo solo dai compagni, ma anche lui ci mette del suo. Anche se, di testa, crea una delle occasioni più pericolose.

Ct: Juan Antonio PIZZI 5 - Oltre a uno sterile palleggio sudamericano, la sua Arabia non riesce ad andare. La sua mano proprio non si vede.

Video - Tutti i record che possono crollare in Russia: la Germania spaventa il Brasile

01:31
0
0