Getty Images

Le pagelle di Svezia-Corea del Sud 1-0: super Granqvist, delude Hwang

Le pagelle di Svezia-Corea del Sud 1-0: super Granqvist, delude Hwang

Il 18/06/2018 alle 18:00Aggiornato Il 18/06/2018 alle 21:44

Diamo i voti ai protagonisti del match del Nizhny Novgorod Stadium. Granqvist e Claesson sugli scudi, male Forsberg. Per i coreani buon esordio del portiere Cho. Spento Hwang, disastroso Kim.

Le pagelle della Svezia

Robin OLSEN 6 - Attento nelle uscite, non deve compiere nessuna parata di livello.

Mikael LUSTIG 6 - Meglio in fase propositiva rispetto a quella difensiva. Pennella un gran cross sulla testa di Claesson che la manda fuori.

Andreas GRANQVIST 7,5 - L’ex difensore del Genoa è il cuore e l’anima di questa Svezia. Difende come un leone, si butta in avanti alla ricerca del gol e segna il rigore che decide la partita. Gigante

Pontus JANSSON 6,5 - L'ex difensore del Torino viene buttato nella mischia al posto di Lindelof e ripaga la fiducia. Non sbaglia quasi nulla.

Ludwig AUGUSTINSSON 6 - Soffre la velocità di Son ma alla fine porta a casa la sua onesta prestazione.

Viktor CLAESSON 7 - Gioca a tutto campo, sfiora il gol, serve un assist d'oro a Forsberg e si procura il calcio di rigore decisivo.

Albin EKDAL 6 - Si vede poco ma il su filtro è prezioso ed intelligente. (dal 71’ Oscar Hiljemark 6- Entra per dar manforte ai compagni e riesce nel suo compito)

Sebastien LARSSON 6,5 - Più propositivo rispetto ad Ekdal è il cervello del centrocampo svedese. Esce infortunato: non una buona notizia per Andersson. (dall’81’ Gustav Svensson sv)

Emil FORSBERG 5 - Il giocatore più talentuoso della Svezia sbaglia partita e non riesce mai a incidere. Bocciato.

Ola TOIVONEN 5,5 - Il fisico c'è ma non riesce mai a rendersi pericoloso. Poco assistito. (dal 77’ Isaac Kiese Thelin sv)

Marcus BERG 5,5 - Fa tanto movimento ma sbaglia anche molto. Si divora un gol già fatto nel primo tempo.

All Jan ANDERSSON 6 - Il suo 4-4-2 scolastico alla fine paga. La fisicità e i lanci lunghi sono l'arma migliore del suo gioco.

2018, Andreas Granqvist esulta dopo il rigore in Svezia-Corea del Sud, Getty Images

2018, Andreas Granqvist esulta dopo il rigore in Svezia-Corea del Sud, Getty ImagesGetty Images

Le pagelle della Corea del Sud

Hyun-Woo CHO 6,5 - Fa il suo esordio a sorpresa al Mondiale e non sbaglia. Compie due interventi decisivi ma nulla può sul rigore di Granqvist.

Yong LEE 6 - Limita Forsberg e non soffre particolarmente la velocità di Augustinsson.

Hyun-Soo JANG 6 - Decisivo in scivolata su Berg nel primo tempo, sbaglia poco e limita Toivonen

Young-Gwon KIM 6 -Insieme al compagno di reparto costituisce una diga quasi invalicabile.

Joo-Ho PARK 6 - Stava spingendo molto fino all'infortunio. Sfortunato. (dal 28’Min-Woo Kim 4,5- Entra al posto dell’infortunato Park ed è maldestro protagonista nell’episodio da rigore che regala la vittoria alla Svezia. Inevitabilmente il peggiore in campo)

Jae-Sung LEE 6 - Corre e si sbatte per tutti e novanta i minuti. Il suo compito è portato a termine.

Sung-Yong KI 6 - Il capitano è l'ultimo a mollare. Conquista tanti falli con l'esperienza e fa rifiatare la squadra.

Ja-Cheol KOO 5,5 - Sfiora il gol nel secondo tempo ma viene fagocitato dal centrocampo della Svezia. In difficoltà. (dal 73’ Seung-Woo Lee 5,5- Il giocatore del Verona ci prova ma non riesce a incidere: il talento c'è, l'immaturità anche).

Hee-Chan HWANG 5 - Sbaglia un gol già fatto al 91' e fa fatica a trovare la posizione.

Shin-Wook KIM 5,5 - Non incide come dovrebbe e si spegne alla distanza. (dal 66’ Woo-Young Jung 5,5- Non fa megloi di chi lo precede)

Heung-Min SON 6 - Predica nel deserto. Potrebbre fare di più con le sue accelerazioni ma i suoi compagni non lo seguono.

All Shin Tae-Yong 5,5 - Il suo spregiudicato 4-3-3 non paga. Tradito dal suo difensore: ora per la qualificazione si fa dura.

Video - Fast Match Report: Svezia-Corea in 60 secondi

00:59
0
0