Eurosport

Maguire-Alli: l'Inghilterra batte la Svezia 2-0 e torna in semifinale dopo 28 anni

Maguire-Alli: l'Inghilterra batte la Svezia 2-0 e torna in semifinale dopo 28 anni

Il 07/07/2018 alle 17:53Aggiornato Il 07/07/2018 alle 19:28

Il sogno continua per la squadra di Southgate: svedesi battuti con un gol per tempo. In rete il difensore Maguire e il centrocampista del Tottenham. Ora la vincente di Russia-Croazia. Grande prova del portiere Pickford

Non sappiamo se "it's coming home" davvero. Ma sappiamo che ora l'Inghilterra ci crede, davvero. Spazzata via la peggior Svezia del Mondiale, la formazione di Southgate ha confermato quanto visto in tutto il Mondiale: squadra compatta, giovane, sfrontata, talentuosa, grintosa. Un'Inghilterra che merita questo traguardo e che puó crescere ancora. Le parate di Pickford, le palle inattive, le pennellate di Lingard. I Tre Leoni fin qui non hanno sbagliato nulla. Ora una semifinale che é giá storica di per sé. La Svezia invece torna a casa consapevole di aver fatto il massimo. Un gruppo dal cosí modesto livello tecnico medio non poteva ambire a traguardi maggiori.

LA CRONACA

Nel primo tempo gioca solo l'Inghilterra. La Svezia, impegnata nel suo ossessivo compito di copertura, non produce nemmeno un pericolo dalle parti di Pickford. La squadra di Southgate, invece, dopo un destro largo di Kane, sblocca la gara al 30': corner di Young, ennesimo schema, che porta a colpire di testa il centrale Maguire. L'1-0 non porta reazioni nell'atteggiamento conservativo svedese e, prima dell'intervallo, l'Inghilterra ha due volte la palla del raddoppio con Sterling. Nella prima viene fermato da Olsen a tu per tu (ma era fuorigioco), nella seconda viene stoppato ancora dal portiere svedese e poi da una grande successiva chiusura di Granqvist.

Dele Alli

Dele AlliGetty Images

La vera reazione al primo svantaggio nel Mondiale arriva ad inizio ripresa. Subito Pickford è costretto al miracolo sul colpo di testa di Berg. Ma al 58' l'Inghilterra raddoppia. Tripper lavora indietro per Lingard, che dipinge un cross splendido sul secondo palo, per lo stacco perfetto di Alli. Lo 0-2 demoralizza la Svezia, che peró poco dopo ha l'occasione per riaprire la partita: Claesson a centro area calcia col piatto destro, ma trova ancora un grande Pickford a respingere magnificamente. Al 65' ancora Pickford ferma con reattività la girata di Berg. Ultimo highlight in una partita che finisce con un intelligente giro palla inglese. La squadra di Southgate abbassa i ritmi, sfrutta le tante interruzioni dovute ai cambi, addormenta la partita e si gode una semifinale che al Mondiale le mancava da 28 anni (Italia 1990).

LA STATISTICA CHIAVE

Otto degli 11 gol dell'Inghilterra in questo Mondiale sono arrivati da palla inattiva.

IL MIGLIORE

Jordan PICKFORD - Migliore in campo. Decisivo due volte su Berg e una su Claesson. Tre paratone per blindare la porta inglese e confermare le ottime impressioni destate contro la Colombia. Saracinesca inglese, Mondiale da assoluto protagonista.

IL PEGGIORE

Emil KRAFTH - Malissimo l'esterno del Bologna. A sinistra l'Inghilterra sfonda di continuo. Si perde Alli nella diagonale del raddoppio inglese. Un danno.

IL TWEET

IL TABELLINO di Svezia-Inghilterra 0-2

SVEZIA (4-4-2): Olsen; Krafth (Dall'86' Jansson), Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal, Forsberg (Dal 65' Olsson); Berg, Toivonen (Dal 65' Guidetti). All. Andersson

INGHILTERRA (3-4-2-1): Pickford; Walker, Maguire, Stones; Trippier, Henderson (Dall'84' Dier), Alli (Dal 76' Delph), Young; Lingard, Sterling; Kane. All. Southgate

Arbitro: Kuipers (OLA)

Gol: 30' Maguire (I), 58' Alli (I)

Ammoniti: Maguire, Guidetti, Larsson

Video - Fast Match Report: Svezia-Inghilterra 0-2 in 60 secondi

00:59
0
0