Eurosport

Quattro anni fa, la magia di Robin van Persie: il tuffo che gelò la Spagna ai Mondiali

Quattro anni fa, la magia di Robin van Persie: il tuffo che gelò la Spagna ai Mondiali

Il 13/06/2018 alle 11:41Aggiornato Il 13/06/2018 alle 11:43

Il 13 giugno 2014, Robin van Persie segna un gol di testa memorabile aprendo la grande rimonta dell'Olanda nel match inaugurale dei Mondiali contro la Spagna: gli Orange vincono poi 5-1.

Il volo dell'angelo di Robin van Persie, un'immagine che resterà impressa nella storia dell'Olanda ai Mondiali e nei ricordi di tantissimi tifosi e appassionati: al 44' del primo tempo della partita d'esordio contrro la Spagna, l'attaccante orange si inventa un pallonetto formidabile in tuffo raccogliendo con un'acrobazia pazzesca un lancio da centrocampo. Sarà il gol che lancerà l'Olanda a una vittoria tonante in rimonta per 5-1, una partita che segnerà l'inizio del tracollo della Spagna, eliminata nella fase a gironi e incapace di difendere il titolo conquistato quattro anni prima.

Ed ecco il gol di Robin van Persie rivisto in versione 8-bit:

Video - Chi vincerà il Mondiale? Oltre al Brasile c'è di più...

01:12
0
0