Getty Images

Rivincita Cheryshev: dalla figuraccia con il Real Madrid alla doppietta mondiale

Rivincita Cheryshev: dalla figuraccia con il Real Madrid alla doppietta mondiale

Il 14/06/2018 alle 19:51Aggiornato Il 14/06/2018 alle 19:58

Nel 2015 il Real Madrid di Benitez lo schierò in Coppa del Re nonostante fosse squalificato e fu escluso dalla manifestazione, nella gara inaugurale di Russia 2018 si è tolto lo sfizio di siglare una sontuosa doppuietta. Riviviamo il "caso Cheryshev".

Due gol così probabilmente Denis Cheryshev non li aveva nemmeno sognati nelle notti che hanno preceduto il fischio d’inizio di Russia-Arabia Saudita, gara inaugurale di questo Mondiale. Forse non tutti sanno – o ricordano – che l’eroe di giornata non più tardi di tre anni fa si era ero protagonista di un episodio a dir poco grottesco.

Con la macchina del tempo ci proiettiamo al 2 dicembre 2015, andata dei sedicesimi di finale di Coppa del Re tra Cadice e Real Madrid. Benitez concede minutaggio alle seconde linee dei Merengues, tra cui figura questo esterno mancino d’attacco russo (ma cresciuto nella “cantera” del Real Madrid) che tanto bene si era disimpegnato con la maglia del Villarreal l’anno precedente. Il ragazzo ci mette poco a carburare e si toglie pure lo sfizio di segnare, ma dagli spalti dell’Estadio Emilio Castelar cominciano a levarsi cori eloquenti del tipo “Rafa controlla twitter”.

Perché dunque l’allenatore del Real avrebbe dovuto spulciare twitter nel bel mezzo di un match? È presto detto, qualcuno si era reso contro nel frattempo che il calciatore russo era a tutti gli effetti squalificato e non poteva prendere parte a quel match per un accumulo di gialli durante la Coppa del Re della stagione precedente con il Villarreal. Il regolamento parla(va) chiaro e non fece sconti al Real Madrid sancendo l’eliminazione a tavolino dalla competizione. Cheryshev fu una meteora o poco più al Real, però come abbiamo avuto modo di notare la sua carriera gli ha già regalato delle rivincite. Per cominciare, è diventato il primo subentrato nella storia dei Mondiali a segnare nella gara inaugurale.

Video - Tutti i record che possono crollare in Russia: la Germania spaventa il Brasile

01:31
0
0