Getty Images

Chiellini shock: "Nel 2018 il Real Madrid decise che Ronaldo non doveva vincere il Pallone d'Oro"

Chiellini shock: "Nel 2018 il Real Madrid decise che Ronaldo non doveva vincere il Pallone d'Oro"

Il 03/12/2019 alle 00:13Aggiornato Il 03/12/2019 alle 00:24

A margine della cerimonia del Gran Galà del Calcio AIC, il difensore della Juventus lancia parole di fuoco all'indirizzo del club spagnolo: "L'anno scorso il Real Madrid non voleva che vincesse Ronaldo perché non era più un suo giocatore ed è stato un furto. Non era stata la migliore stagione di Modric". E sull'Inter: "Sta facendo un campionato straordinario".

Sono destinate a fare rumore le parole con le quali Giorgio Chiellini, a margine del Gran Galà del calcio AIC, ha commentato l'assegnazione a Lionel Messi del Pallone d'Oro 2019, il sesto riconoscimento per il fuoriclasse argentino. Il capitano della Juventus, fermo per infortunio, usa parole di fuoco non tanto per commentare il premio di quest'anno, ma per quanto successo nel 2018.

" Il Pallone d'Oro a Messi ci sta. Ma l'anno scorso il Real Madrid non l'ha fatto vincere a Ronaldo. È stato palese, non era stata la stagione migliore di Modric ma gli è stato dato per lanciare un segnale. L'anno scorso il Real Madrid non voleva che vincesse Ronaldo perché non era più un suo giocatore ed è stato un furto. Quest'anno era invece difficile con Ronaldo, Messi e Van Dijk: è come scegliere tra Federer, Nadal e Djokovic"

"Recupero? Devo avere un po' di pazienza"

" Nell'anno nuovo tornerò in campo, sta andando tutto per il meglio ma devo avere ancora un po' di pazienza"

"Ancora 2 anni, poi lascio spazio ai giovani"

" Per fortuna negli ultimi anni sono stato ben abituato ad alzare coppe, spero vada bene anche nei prossimi due anni fra Juventus e Nazionale. Poi lascerò spazio ai più giovani [@Sky Sport]"

Video - 2009-2019: i dieci anni d'oro di Sua Maestà Leo Messi

01:06
0
0