Getty Images

Cristiano Ronaldo non c'è, van Dijk lo punge: "Perché, era un rivale?"

Cristiano Ronaldo non c'è, van Dijk lo punge: "Perché, era un rivale?"

Il 02/12/2019 alle 22:52Aggiornato Il 02/12/2019 alle 23:20

ll difensore del Liverpool lancia una stoccata al campione portoghese, che ha deciso di disertare la cerimonia di premiazione del Pallone d'Oro: "Così ho più possibilità? Perché, CR7 era un rivale?". Mendes difende il suo assistito: "Resta il migliore di sempre".

" Ronaldo non è venuto, hai più possibilità di vincere?"

Una domanda dei cronisti presenti a Parigi diventa un assist per Virgil van Dijk che lancia una stoccata a Cristiano Ronaldo:

"Perché, era un rivale per la vittoria?"

Cristiano Ronaldo ha, infatti, deciso di disertare la cerimonia di premiazione del Pallone d'Oro in programma a Parigi e sull'assenza dell'attaccante della Juventus si è espresso anche il difensore olandese, insuperabile nella cavalcata europea che ha permesso al Liverpool di Klopp di trionfare nell'ultima edizione della Champions League. Van Dijk non recrimina, invece, per l'ennesimo trionfo (il sesto) di Leo Messi:

" Non ho mai pensato di arrivare al Pallone d'Oro, la mia carriera è diversa da quella della maggior parte dei colleghi qui. Ha vinto qualcuno un po' migliore di me, meritatamente, spero di essere ancora qui l'anno prossimo. Il premio Kopa a de Ligt? Abbiamo dimostrato il nostro talento, ora dobbiamo continuare a farlo ai Campionati Europei"

In difesa di Cristiano Ronaldo è intervenuto il suo agente Jorge Mendes, che direttamente dal Gran Galà del Calcio AIC - evento a cui l'attaccante della Juve parteciperà - ha parlato della scelta del suo assistito di non recarsi a Parigi per la premiazione del Pallone d'Oro:

" Non è andato a Parigi? Cristiano resta il miglior giocatore di sempre"

Video - Klopp: "van Dijk merita il Pallone d'Oro più di Leo Messi quest'anno"

00:26
0
0