Eurosport

Edicola: clausola anti-Barcellona nel contratto di Özil, United: chieste le dimissioni a van Gaal

Edicola: clausola anti-Barcellona nel contratto di Özil, United: chieste le dimissioni a van Gaal

Il 26/01/2016 alle 08:15Aggiornato Il 26/01/2016 alle 08:57

Queste le principali notizie in arrivo dai giornali: la Roma, dopo El Shaarawy, punta ad acquistare Diego Perotti dal Genoa. Estero: clamorosa clausola anti-Barcellona inserita nel contratto di cessione di Özil all'Arsenal. Inghilterra: la proprietà del Manchester United ha chiesto a van Gaal di dimettersi. Il tecnico olandese ha rifiutato

Roma: dopo El Shaarawy, ecco Diego Perotti

Come spiega il Corriere dello Sport, Stephan El Shaarawy è stato solo il primo acquisto: venduto Gervinho in Cina, adesso la Roma virerà forte su Diego Perotti. Possibile che si chiuda già in settimana.

LA NOSTRA OPINIONE – La sensazione è che l’affare si farà, la Roma sta giusto dando il tempo al Genoa di trovare, se vuole, un sostituto all’altezza del suo #10. La domanda da farsi, semmai, è a cosa servano tutti questi esterni alla squadra giallorossa, che tra l’altro in estate aveva già acquistato Salah e Iago Falque. La situazione sembrava essersi normalizzata con la cessione di Iturbe, ma la partenza di Gervinho e l’arrivo di El Shaarawy faranno tornare tutto come prima. Senza contare Diego Perotti, l’ennesimo attaccante esterno in arrivo a Trigoria. Servirà?

Lo United aveva messo alla porta van Gaal, che ha rifiutato le dimissioni

LA NOSTRA OPINIONE – A Manchester, sponda United, ormai non lo vuole più nessuno. I risultati sono pessimi, soprattutto se confrontati con il mercato faraonico prodotto dalla proprietà nelle ultime due stagioni. La sconfitta contro il Southampton è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, un episodio che non ci viene difficile credere abbia potuto portare la dirigenza a chiedere le sue dimissioni. Se ne andrà, da capire solo se già adesso o alla fine della stagione. Sui sostituti non si scappa: a Old Trafford si fa solo un nome, quello di José Mourinho.

La clausola anti-Barcellona nel contratto di Özil

LA NOSTRA OPINIONE – In realtà la clausola è molto più ampia. L’Arsenal dovrà avvisare immediatamente il Real Madrid anche laddove vi fosse solo l’intenzione di cedere Özil a una squadra della Liga. I merengues avrebbero a questo punto 48 ore di tempo per esercitare un’opzione di recompra. Ah, e per un’ipotetica cessione del giocatore a 50 o più milioni di euro, al Real Madrid spetterebbe il 33% dei ricavi. Beh, solo applausi. Grande operazione di mercato degli spagnoli.

0
0