Eurosport

Edicola: Ranieri per il dopo-Mourinho? Guardiola: c’è il City, Rabiot e Lavezzi verso l’Italia

Edicola: Ranieri per il dopo-Mourinho? Guardiola: c’è il City, Rabiot e Lavezzi verso l’Italia

Il 17/12/2015 alle 08:07Aggiornato Il 17/12/2015 alle 09:16

Queste le notizie principali in arrivo dai giornali. Stanno per cambiare gli allenatori di due grandi d’Europa: Chelsea e Bayern Monaco a breve si separeranno da Mourinho e Guardiola. Il primo potrebbe anche essere esonerato nel giro di pochi giorni, mentre il secondo la prossima settimana dovrebbe ufficializzare l’addio alla Germania. PSG: Rabiot e Lavezzi flirtano con l’Italia

Abramovich ragiona sul futuro di Mourinho: c’è anche Ranieri in corsa per la panchina del Chelsea

La Gazzetta dello Sport (così come i principali quotidiani inglesi) si interroga sul futuro dello Special One. La panchina del Chelsea scotta tantissimo e nel giro di poche settimane potrebbe anche arrivare l’esonero. Fin qui la stagione dei Blues è stata drammaticamente deludente.

  • LA NOSTRA OPINIONE – Se non è ancora saltato, è solo perché si chiama José Mourinho e, soprattutto a Londra, gode di una fiducia sconfinata. Bisogna essere onesti nell’ammettere che un altro allenatore, però, avrebbe salutato molto prima. E lo avrebbe meritato. I numeri di Mourinho in Premier League quest’anno sono pietosi con la squadra che sembra giocargli quasi contro. A bloccare l’esonero sono la buonuscita che spetterebbe allo Special One (55 milioni di euro!) e la mancanza di alternative libere al momento. Si ragiona quindi su giugno: in corsa c’è anche Ranieri, che Mourinho ha sempre preso in giro senza il minimo rispetto.

PSG libera tutti: Lavezzi e Rabiot in uscita, l’Italia (con Inter e Juve) è alla finestra

Tuttosport fa il punto sul mercato del PSG, ma solo in uscita. Adrien Rabiot, centrocampista classe 1995, pretende spazio e ha chiesto la cessione: attenzione alle sirene dall'Inghilterra. Diverso il discorso di Lavezzi: è in scadenza e lascerà Parigi sicuramente a giugno. Ma forse anche prima…

  • LA NOSTRA OPINIONE – Due ottimi giocatori, e Lavezzi non lo scopriamo certo oggi. La Juventus lo segue, ma – abbandonato per il momento il 4-3-3 – c’è da capire cosa servirebbe comprare un altro esterno d’attacco. Difficile che il Pocho torni a Napoli. Il suo procuratore ha fatto sapere che De Laurentiis non lo rivuole. Per Rabiot sembra essere sfida Juve-Napoli. Alla Vecchia Signora, che segue sempre Gundogan e Banega, un centrocampista dalle sue qualità servirebbe tantissimo. A gennaio verrà via in prestito, mentre per giugno si potrà ragionare sull’acquisto dell’intero cartellino. Ma il ragazzo è forte. E merita.

Guardiola via dal Bayern Monaco: nel suo futuro ci sono l'Inghilterra e la Premier League

  • LA NOSTRA OPINIONE – Ovviamente l’indiscrezione è da verificare, o comunque c’è da aspettare che Guardiola ufficializzi la sua volontà. Ma se davvero dovesse lasciare la Germania, la sorpresa non sarebbe così clamorosa. La Bundesliga è un campionato dove c’è solo una squadra: difficile che il miglior tecnico del mondo si accontenti di una così scarsa competizione. L’Inghilterra è il suo approdo naturale: il City, nella cui dirigenza ci sono gli ex Barça, Begiristain e Soriano, la sua casa più prossima. Sebbene Chelsea e United, con i problemi che stanno avendo con Mourinho e van Gaal, potrebbero anche scombinare i suoi piani.
0
0