From Official Website

Ancelotti al Chelsea

Ancelotti è del Chelsea, ora è ufficiale
Di Eurosport

Il 01/06/2009 alle 11:34Aggiornato

Il tecnico di Reggiolo ha firmato un contratto triennale con i Blues, lo ha comunicato ufficialmente il club londinese

E' la giornata di Carlo Ancelotti e Leonardo. Il passato e il futuro del Milan che iniziano una nuova era. Il primo al Chelsea, il secondo sulla panchina rossonera. Ecco tutte le notizie riguardanti l'arrivo di Ancelotti a Stamford Bridge.

IL CHELSEA ANNUNCIA ANCELOTTI – Carletto non si era scoperto sino all'ultimo. Compresa un'intervista concessa in mattinata, quando aveva ribadito che i Blues non erano un'opzione certa. Bene, alle 11:00 è arrivato l'annuncio da parte del club di Stamford Bridge. L'ex allenatore del Milan ha firmato un contratto di tre anni, che partirà dal primo luglio. Nella sua prima intervista al sito on-line chelseafc.com, Ancelotti, rispondendo in inglese, ha spiegato che era arrivato il tempo di cambiare dopo otto anni trascorsi a Milanello. "Trovo le stesse pressioni che vivevo al Milan. Società così importanti competono sempre per vincere tutto, anche la Champions League. L'ho vinta due volte da giocatore e due come allenatore. La Champions è la migliore competizione e la voglio vincere", le prime parole di Ancelotti.

100 MILIONI DI STERLINE PER CARLO – La stampa inglese è già scatenata. Secondo le prime indiscrezioni, Roman Abramovich dovrebbe mettere a disposizione del nuovo manager una cifra non da poco: 100 milioni di sterline. E gli obiettivi di mercato non sono di certo secondari. Si parla di Franck Ribery del Bayern Monaco e David Villa del Valencia. L"esterno mancino del CSKA Mosa, Yuri Zhirkov, sarebbe invece già stato preso. In partenza Florent Malouda, Salomon Kalou, Ricardo Carvalho e Deco. E, attenzione, Ancelotti tornerà alla carica per Adebayor dell"Arsenal.

JOHN TERRY SALUTA ANCELOTTI - Come è logico che sia, il benvenuto a Stamford Bridge è firmato da John Terry, il capitano del Chelsea. "Andriy Shevchenko mi ha sempre parlato benissimo di lui. Avrà a disposizione un gran gruppo e potrebbe davvero essere l"inizio di un grande ciclo. Ogni manager ha il suo credo tattico, lui ne porterà uno nuovo. Penso che la squadra abbia bisogno di qualche volto cambiamento. Chi ha giocato meno ultimamente potrebbe anche andare, così come lui potrebbe portare un po" di forze fresche. Ma l"ossatura della squadra non è da toccare".

INGAGGIO PRINCIPESCO - Non è stato comunicato ufficialmente, ma la fonte è buona. Carlo Ancelotti guadagnerà 6,5 milioni di euro all'anno.Quanto basta per divenire immediatamente il manager più pagato di tutta la Premier League. Meglio di Sir Alex Ferguson, Rafa Benitez e Arsene Wenger. Ma, a livello mondiale, sempre dietro ai 10 milioni netti di Josè Mourinho.

0
0