From Official Website

Sarri è il nuovo allenatore del Chelsea: "Giocheremo per vincere titoli come il club merita"

Sarri è il nuovo allenatore del Chelsea: "Giocheremo per vincere titoli come il club merita"
Di Eurosport

Il 14/07/2018 alle 10:27Aggiornato Il 14/07/2018 alle 10:58

L'annuncio era già nell'aria ormai da giorni e mancava solo il comunicato ufficiale da parte del club, che ora è arrivato dopo quello della rescissione contrattuale con Antonio Conte. L'ex tecnico del Napoli ha firmato un triennale.

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore del Chelsea. Mancava solo l'ufficialità e ora è arrivata: il tecnico toscano ha firmato un contratto triennale con i Blues.

Dopo aver concluso la sua avventura con il Napoli, l'azzurro per Sarri vira verso un tono più scuro verso una nuova, prestigiosa avventura in terra straniera. E intanto arrivano gli auguri da parte del club partenopeo.

Sarri: "Giocheremo un calcio divertente per vincere i titoli che il club merita"

Sul sito ufficiale, oltre alle foto di rito, compaiono anche le prime dichiarazioni di Maurizio Sarri.

" Sono molto contento di approdare al Chelsea e in Premier League. E' un emozionante nuovo periodo della mia carriera. Guardo avanti, all'inizio del mio lavoro e all'incontro con i giocatori lunedì prima di partire per l'Australia, dove potrò conoscere la squadra e impostare il gioco. Spero che potremo giocare un calcio divertente per i nostri tifosi e che competeremo per dei trofei al termine della stagione, che è ciò che il club merita."

Granovskaia: "Il suo dinamismo tattico è impressionante"

Il direttore generale Marina Granovskaia ha aggiunto belle parole per l'ex tecnico del Napoli:

" Siamo felicissimi di dare il benvenuto a Maurizio e guardiamo avanti, al momento in cui porterà la sua filosofia calcistica al Chelsea. Il Napoli, sotto la guida di Maurizio, ha giocato un calcio tra i più belli in Europa, impressionando tutti con il suo approccio offensivo e il suo dinamisco, e i suoi metodi di allenamento hanno sensibilmente migliorato le caratteristiche dei giocatori a sua disposizione. Ha una grande esperienza in Serie A e in Champions League e sappiamo che aveva voglia di lavorare in Premier League"."

La grande tradizione del Chelsea con gli italiani, anche se...

Maurizio Sarri è il 12° allenatore italiano ad allenare in Premier League, nonché il sesto a sedersi sulla panchina dei Blues. Prima di lui ci sono stati Gianluca Vialli, Claudio Ranieri, Carlo Ancelotti, Roberto Di Matteo e Antonio Conte. Di per sé potrebbe essere una conferma del feeling che esiste tra il patron Abramovic e i nostri tecnici, anche se volendo andare più a fondo non è tutto oro ciò che luccica: tutti i predecessori di Sarri, infatti, sono stati esonerati...

Il contenzioso con Conte è ancora aperto

Se infatti il comunicato del venerdì parlava di rescissione con Conte, sappiamo tutti benissimo che il rapporto si era ufficialmente incrinato e che di fatto il tecnico pugliese è stato mandato via. Non solo: il conto non è ancora chiuso: secondo la stampa inglese, infatti, il club londinese ha intenzione di rivalersi su Conte per il presunto danno economico patito nel modo in cui è stata gestita la questione Diego Costa.

Video - Guardiola: "Sarri in Premier League? È uno degli allenatori migliori"

01:38
0
0