Getty Images

Mourinho, questa volta niente miracolo: il derby di Manchester è del City: 3-1 allo United

Mourinho, questa volta niente miracolo: il derby di Manchester è del City: 3-1 allo United

Il 11/11/2018 alle 19:23Aggiornato Il 11/11/2018 alle 19:44

Vetta solitaria per il Manchester City che supera anche l'ostacolo United, con il successo per 3-1 nel derby. A segno David Silva nel primo tempo, raddoppia Agüero in avvio di ripresa. Martial prova a riaprirla su rigore, ma chiude nel finale Gündogan. City a +2 sul Liverpool e a +4 sul Chelsea.

Niente da fare. Questa volta non c’è storia e il Manchester United non riesce a girarla nel finale come contro la Juventus in Champions League. Il City è troppo più forte e mette le cose in chiaro già nel primo tempo con il gol di David Silva e tante occasioni. Dopo il 2-0 di Agüero ci si addormenta un po’, ma la squadra di Mourinho fatica a reagire. Lukaku - appena entrato - guadagna un rigore, concretizzato da Martial, ma non basta per rimontare. Gündogan scaccia I fantasmi e chiude il match con un meritatissimo 3-1. Il City vola e va a +2 sul Liverpool e a +4 sul Chelsea che impatta in casa contro l’Everton, nonostante il record di Maurizio Sarri.

Cronaca

Manchester City subito dominante con occasioni per Agüero, Fernandinho e Sterling. Al 12’ arriva poi il gol del vantaggio con David Silva lesto in area, a superare de Gea, dopo un mancato aggancio di Agüero. Lo United non reagisce, ma il City non sfrutta le diverse palle gol create. Tra gli ospiti si fa vedere solo Martial, ma il francese viene puntualmente murato dalla difesa di casa. Nel finale di tempo nuovo forcing: David Silva e Bernardo Silva non trovano la porta, poi Agüero calcia sull’esterno della rete.

David Silva scores for Manchester City against Manchester United

David Silva scores for Manchester City against Manchester UnitedGetty Images

Anche in avvio di secondo tempo il City parte a razzo e al 48’ arriva il raddoppio con il gran destro di Agüero, che lascia impietrito de Gea dopo il triangolo con Mahrez. A questo punto Mourinho fa entrare Lukaku e il belga guadagna subito un calcio di rigore, con Ederson che lo travolge in uscita: dal dischetto non sbaglia Martial che riapre tutto. Agüero e il neo entrato Sané si mangiano il 3-1 che chiuderebbe la partita. Mourinho fa entrare anche Mata e Alexis Sánchez, ma è sempre il City a fare la partita. Nel finale, ecco il meritato 3-1 ad opera di Gündogan che segna a due passi da de Gea dopo il servizio di Bernardo Silva.

La statistica

8 - I gol di Agüero nei derby contro il Manchester United. Solo Rooney ha segnati tanti gol quanti l’argentino nella stracittadina di Manchester.

Sergio Aguero of Manchester City scores his team's second goal past David De Gea of Manchester United while being challenged by Victor Lindelof of Manchester United during the Premier League match between Manchester City and Manchester United at Etihad St

Sergio Aguero of Manchester City scores his team's second goal past David De Gea of Manchester United while being challenged by Victor Lindelof of Manchester United during the Premier League match between Manchester City and Manchester United at Etihad StGetty Images

Il Tweet

Complimenti al City per il suo calcio...

Il migliore

David SILVA - Dribbla che è un piacere. Sa dove muoversi, come farlo e come mettere in difficoltà la difesa del Manchester United. Prima dell’aggancio del pallone, già studia il dà farsi. Nel primo tempo è imprendibile e segna il gol del meritato vantaggio.

Il peggiore

Nemanja MATIĆ - Lo United non crea nulla davanti, ma non imposta nessuna azione a centrocampo. Il serbo dovrebbe essere il motore di questa squadra, ma l’ex Chelsea è diventato ormai un fantasma.

Tabellino

Manchester City-Manchester United 3-1

Manchester City (4-1-4-1): Ederson Moraes; Walker, Stones, Laporte, Mendy; Fernandinho; Mahrez (62’ L.Sané), Bernardo Silva, David Silva (90+2 Foden), Sterling; Agüero (75’ Gündogan). All. Pep Guardiola

Manchester United (4-3-3): de Gea; A.Young, Smalling, Nilsson Lindelöf, Shaw; Fellaini, Ander Herrera (73’ Mata), Matić; Lingard (57’ R.Lukaku), Rashford (73’ Alexis Sánchez), Martial. All. José Mourinho.

Marcatori: 12’ David Silva (C), 48’ Agüero (C); 58’ rig. Lukaku (U); 86’ Gündogan (C)

Arbitro: Anthony Taylor

Ammoniti: 33’ Bernardo Silva, 42’ Shaw

Espulsi: nessuno

Video - Dani Alves: "Essere allenati da Guardiola è meglio che fare sesso"; Guardiola: "Preferisco il sesso"

00:17
0
0