Getty Images

Rashford segna, De Gea para tutto: Solskjaer da record, lo United piega anche il Tottenham

Rashford segna, De Gea para tutto: Solskjaer da record, lo United piega anche il Tottenham

Il 13/01/2019 alle 19:25Aggiornato Il 13/01/2019 alle 19:53

I Red Devils vincono 1-0 a Wembley e agganciano l'Arsenal al quinto posto: decisiva una prodezza di Rashford al 44' su fantastico assist di Pogba. Nella ripresa è assedio degli Spurs, ma De Gea è in serata di grazia e si esibisce in una serie incredibile di miracoli. Per il tecnico norvegese 6 vittorie nelle prime 6 gare: nessuno come lui nella storia dello United.

Ole Gunnar Solskjaer sa solo vincere. Il tecnico norvegese colleziona il sesto successo su 6 gare da quando è alla guida del Manchester United (5 in Premier League e uno in Fa Cup) e riporta i Red Devils in piena zona Europa. L'1-0 di Wembley contro il Tottenham vale l'aggancio all'Arsenal al quinto posto: il Chelsea di Sarri, quarto, è +6. A regalare i 3 punti allo United è un gran gol di Rashford al 44' su fantastico assist di Pogba. Ma il migliore in campo è di gran lunga David De Gea: il portiere spagnolo si esibisce in una serie di miracoli nella ripresa, è lui l'eroe del giorno.

Premier League: Tottenham Hotspur - Manchester United

Premier League: Tottenham Hotspur - Manchester UnitedGetty Images

La cronaca

Prima frazione su ritmi molto alti, anche se occasioni clamorose non se ne vedono. La palla migliore capita sul sinistro di Martial al 18', Lloris copre bene il primo palo e si salva. Ottimo pallone per Kane al 25' su corner di Trippier: l'attaccante mette a terra il pallone e spara col destro, Matic si immola e respinge con il corpo. Lo stesso Kane trova il gol al 31' con una deviazione ravvicinata su assist di coscia di Alli: ma è tutto inutile perché, al momento del tocco del compagno di squadra, l'attaccante era in posizione irregolare. Nel finale succede di tutto: Sissoko è costretto a uscire per un problema muscolare e al suo posto entra Lamela. E al 44' lo United colpisce: Lingard intercetta un passaggio errrato di Trippier e serve Pogba che lascia partira un tracciante perfetto per Rashford, diagonale nell'angolino basso e niente da fare per Lloris.

Victor Lindelof e Kieran Trippier

Victor Lindelof e Kieran TrippierGetty Images

La ripresa inizia con due grandi parate di De Gea, prima su Kane e poi su Alli. Sarà così fino alla fine: Tottenham in avanti, United tutto dietro (fatta eccezione per un paio di blitz di Pogba) con il portiere spagnolo che para qualsiasi cosa. Da applausi l'intervento con i piedi su Alli che gli si presenta davanti al 66' e quello su una deviazione da due passi di Alderweireld su corner 4 minuti dopo. L'assedio degli Spurs è senza soluzione di continuità: destro a giro di Alli al 74', De Gea vola ancora e respinge. La ciliegina sulla torta arriva all'86': torre di Llorente per Kane, sinistro secco e altro intervento con i piedi a levare dalla porta un pallone che sembrava già dentro. Al triplice fischio finale di Dean De Gea viene sommerso dall'abbraccio dei compagni: è l'immagine simbolo di questo United rigenerato che non vuole fermarsi.

La statistica

40 - Grazie al gol segnato a Wembley che ha piegato il Tottenham, Marcus Rashford ha raggiunto cifra tonda con la maglia del Manchester United: per l'attaccante è la rete numero 40 con la maglia dei Red Devils in 149 presenze in gare ufficiali.

Il tweet

Il migliore

David DE GEA - Un secondo tempo impressionante per quantità e qualità di parate. La statistica finale dice che i suoi interventi sono stati 11, alcuni dei quali davvero clamorosi. Ne scegliamo uno: la parata di piede, quasi in controtempo, al minuto 86 su un sinistro secco da due passi di Kane. Un gesto tecnico straordinario che azzera le speranze degli Spurs.

David De Gea

David De GeaGetty Images

Il peggiore

Christian ERIKSEN - Nel primo tempo non si vede mai, nella ripresa si fa notare per qualche bel pallone in profondità ma non sembra al meglio della condizione. Chissà se le voci sul rinnovo di contratto che tarda ad arrivare non lo abbiano distratto.

Il tabellino

Tottenham-Manchester United 0-1

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Sissoko (43' Lamela), Winks (81' Llorente); Eriksen, Alli, Son; Kane. All.: Pochettino.

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Young, Lindelof, Jones, Shaw; Herrera, Matic; Lingard (83' Dalot), Pogba (92' McTominay), Martial (73' Lukaku); Rashford. All.: Solskjaer.

Arbitro: Mike Dean di Heswall.

Rete: 44' Rashford (M).

Note - Recupero 2'+5'. Ammoniti Alli (T), Herrera, Pogba (M).

Video - Ranieri: "Conte e Mourinho dovrebbero tornare subito ad allenare"

00:25
0
0