Getty Images

Ancora un pari per il Leicester: 0-0 a Wolverhampton, le Foxes mancano il sorpasso al City

Ancora un pari per il Leicester: 0-0 a Wolverhampton, le Foxes mancano il sorpasso al City

Il 14/02/2020 alle 22:54Aggiornato Il 14/02/2020 alle 23:29

Nell'anticipo della 26a giornata di Premier League è 0-0 tra Wolverhampton e Leicester: le Foxes perdono così la chance di sorpasso al 2° posto al Manchester City. Nel primo tempo Wolves privati della gioia del gol per un minuzioso e millimetrico fuorigioco ravvisato al VAR a inizio azione. Leicester dunque che resta 3° a 50 punti, Wolverhampton 7° a quota 36.

Non va oltre lo 0-0 il Leicester di Brendan Rodgers. Le Foxes incappano così nel secondo pareggio consecutivo di questa Premier League, cosa che accadeva al Leicester dall’aprile 2010, quando impattarono sia contro lo Stoke City che il Fulham.

Ma alla fine non va nemmeno male alla squadra di Rodgers, perché quelli ad andare più volte vicini al gol sono i padroni di casa. In particolare nel primo tempo, quando nel finale viene clamorosamente annullato un gol a Boly per un millimetrico fuorigioco di Neto a inizio azione dopo la battuta del corner corto.

Un tema tattico rimasto tale anche nel secondo tempo, con I Wolves più volte vicini nel finale al gol del vantaggio e il Leicester costretto anche in 10 per via dell’espulsione di Hamza Choudhury per doppia ammonizione a un quarto d’ora dalla fine.

Insomma, a Rodgers tutto sommato va bene così, con il Leicester bloccato per la seconda volta in stagione senza far gol da Wolverhampton e che fallisce così la chance di sorpasso temporaneo al secondo posto attualmente occupato dal Manchester City.