Getty Images

Kompany, che beffa: organizza il suo addio al calcio, ma si infortuna e non può giocare

Kompany, che beffa: organizza il suo addio al calcio, ma si infortuna e non può giocare
Di Eurosport

Il 11/09/2019 alle 15:21Aggiornato Il 11/09/2019 alle 15:44

Mercoledì a Manchester la partita di addio al calcio di Vincent Kompany. Il centrale belga però si infortuna al polpaccio e non potrà scendere in campo.

Sfortunatamente non potrò giocare questa sera. Mi sono infortunato al polpaccio. E davvero una cosa tipica”.

L’ha presa con filosofia, Vincent Kompany. Storico capitano del Manchester City e della nazionale del Belgio, il centrale di difesa aveva organizzato per mercoledì 11 settembre – (questa sera) – la sua partita di addio al calcio.

Kompany però è stato costretto a dare forfait proprio per un ko muscolare; in una sorta di sintesi perfetta – a essere cattivi – della sua carriera.

Battute a parte l’evento raccoglie fondi per beneficenza; e tra i tanti calciatori invitati dovrebbe esserci anche Mario Balotelli, con cui Kompany ha vinto il primo storico titolo in Premier League con Roberto Mancini sulla panchina.

Interpellato sulla presenza di Mario, Kompany ha così risposto: “Dovrebbe esserci, ma come sapete con lui fino all’ultimo mai dire mai”. Vedremo se Balotelli sarà parte dell’evento. E vedremo come Kompany, da bordocampo, saluterà la sua Manchester.

0
0