Imago

I grandi club di Premier League fanno appello al TAS: non vogliono il City in Champions

I grandi club di Premier League fanno appello al TAS: non vogliono il City in Champions
Di Eurosport

Il 25/03/2020 alle 16:00

Secondo il Daily Mail 8 delle 10 squadre che occupano le prime posizioni della classifica, fatta eccezione per lo Sheffield United, hanno chiesto al Tribunale Arbitrale dello Sport di non ammettere il ricorso in appello presentato dai Citizens. Tra i club coinvolti nell'iniziativa ci sono anche Liverpool, Chelsea, Arsenal e Tottenham.

I grandi club della Premier League si schierano apertamente contro il Manchester City e danno luogo a un clamoroso uno contro tutti. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, infatti, 8 delle 10 squadre che occupano le prime posizioni della classifica (fatta eccezione per lo Sheffield United e, ovviamente, per il City stesso) avrebbero deciso di promuovere un appello al TAS per chiedere la non ammissione del ricorso dei Citizens contro l'esclusione per 2 anni dalle competizioni europee sancita dall'UEFA lo scorso 14 febbraio a causa della presunta violazione delle norme sul Fair Play Finanziario. Tra i club promotori di questa iniziativa, non propriamente ispirata alle logiche della sportività, ci sarebbero il Liverpool, il Chelsea, l'Arsenal e il Tottenham ovvero il Gotha della Premier League. Ognuna di queste società, come sottolinea il Daily Mail, avrebbe inviato una lettera a uno studio legale in modo da inoltrare successivamente la propria istanza al TAS.

Video - Guardiola: "Non andrò alla Juventus, per andare via dal Manchester City mi devono licenziare"

00:41