Chelsea campione

Chelsea campione d'Inghilterra
Di Eurosport

Il 30/04/2005 alle 20:29Aggiornato

Il Chelsea di Roman Abramovich e Jose Mourinho conquista con due giornate d'anticipo una Premiership dominata dall'inizio: decisiva la vittoria a Bolton, un 2-0 firmato Lampard. Eccezionali le cifre dei Blues in campionato: sono loro i campioni indiscussi.

Il Chelsea ha completato l’opera e 50 anni dopo il suo unico titolo è di nuovo sul trono d’Inghilterra. I dominatori della Premiership hanno messo il sigillo sul campionato andando a vincere sul campo del Bolton, un 2-0 firmato dall’uomo più rappresentativo dei Blues, Frank Lampard, autore della doppietta decisiva, nel secondo tempo, al 60’ e al 76’.

È la vittoria di Roman Abramovich, che ha allestito una rosa mostruosa. È la vittoria di Jose Mourinho, che ha organizzato a meraviglia gli uomini messi a sua disposizione dal magnate russo e che ha colpito al suo primo assalto. 88 punti in Premiership, una sola sconfitta (contro il Manchester City), miglior difesa del torneo (solo 13 gol subiti), ben 24 partite chiuse con la porta inviolata: le cifre parlano da sole. Il Chelsea (o Chelski, alla russa, come lo chiama qualcuno) è la squadra più forte d'Inghilterra. Forse, d'Europa. Dopo la Premier e la Carling Cup, infatti, c'è ancora la Champions: il Liverpool sulla sua strada, forse poi il Milan. Intanto, c'è un successo storico da festeggiare.

0
0