Getty Images

Festa Italia: 2-0 alla Grecia, è qualificazione matematica agli Europei

Festa Italia: 2-0 alla Grecia, è qualificazione matematica agli Europei

Il 12/10/2019 alle 22:39Aggiornato Il 13/10/2019 alle 12:59

Gli azzurri, eccezionalmente in maglia verde, danno vita a una prestazione non brillantissima ma centrano l'obiettivo nella ripresa: a segno Jorginho su rigore e poi Bernardeschi. Settimo successo su 7 per la nazionale di Mancini, che vola a Euro 2020 con 3 turni d'anticipo.

Quasi due anni dopo la sciagura venturiana nel doppio spareggio contro la Svezia, il tricolore torna a sventolare alto sull'Italia calcistica. Missione compiuta con 3 turni d'anticipo: la nazionale di Roberto Mancini batte per 2-0 la Grecia, conquista il settimo successo in 7 turni e si qualifica matematicamente a Euro 2020. Azzurri – eccezionalmente in maglia verde – poco brillanti e bloccati da un avversario orgogliosissimo nonostante la disastrosa situazione di classifica, ma capaci di trovare nella ripresa la doppia zampata vincente: prima con Jorginho su rigore, quindi con Bernardeschi. Un trionfo che esalta l'Olimpico, colorato di bianco, rosso e verde e già in clima Europeo (ospiterà tre gare della fase a gironi e un quarto di finale). Prossimo obiettivo: provare a mantenere intatto il ruolino di marcia fino all'ultima giornata. Il principale, intanto, è già stato centrato.

Il tabellino

Italia (4-3-3): Donnarumma; D'Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella (87' Zaniolo), Jorginho, Verratti; Chiesa (39' Bernardeschi), Immobile (79' Belotti), Insigne. Ct: Mancini

Grecia (4-3-1-2): Paschalakis; Bakakis, Chatzidiakos, Siovas, Stafylidis; Zeca, Kourbelis, Bouchalakis (75' Giannoulis); Bakasetas (79' Mantalos); Limnios, Koulouris (67' Donis). Ct: van't Schip

Arbitro: Sergej Karasev (Russia)

Gol: 63' rig. Jorginho, 78' Bernardeschi

Assist: -

Ammoniti: Chatzidiakos, Koulouris, Bouchalakis

Note: -

La cronaca in 7 momenti chiave

12' – Koulouris si ritrova libero in area, destro da posizione defilata e gran riflesso di Donnarumma.

55' – Centro di D'Ambrosio e colpo di testa di Immobile smanacciato in angolo da Paschalakis. Prima occasione della gara per l'Italia.

60' – Occasione clamorosa per la Grecia: Limnios parte in contropiede e centra sul secondo palo, dove Koulouris, con la porta praticamente vuota, centra l'esterno della rete.

63' – GOL DELL'ITALIA. Bouchalakis respinge col braccio largo un tiro di Insigne e l'arbitro Karasev assegna il rigore all'Italia: dal dischetto, Jorginho spiazza Paschalakis firmando l'1-0.

Jorginho, Italia-Grecia

Jorginho, Italia-GreciaGetty Images

74' - Bakasetas ha la palla dell'1-1 a pochi passi dalla porta, ma in acrobazia svirgola orrendamente passando la palla a Donnarumma.

78' – GOL DELL'ITALIA. Fulmine improvviso con il sinistro di Bernardeschi, leggera deviazione di Giannoulis e pallone che entra nuovamente in rete. 2-0.

85' - Scatto e tiro di controbalzo ravvicinato di Insigne, lanciato da Bernardeschi, e respinta in angolo di Paschalakis.

Il migliore

Bernardeschi. Si fa trovare pronto anche a gara in corso, portando maggior varietà nelle manovre offensive azzurre, e viene premiato dal gol del definitivo raddoppio. Splendido il lancio nel finale per Insigne, murato dal portiere greco.

Il peggiore

Bouchalakis. Scoordinato nell'interrompere con un braccio in area una conclusione di Insigne. Da lì, ogni piano della Grecia crolla definitivamente.

Il momento social del match

Anche Giorgio Chiellini ha tifato davanti al televisore. Rigorosamente in maglia verde...

Le pagelle

Video - Acerbi: "Abbiamo vinto per i malati del Bambino Gesù, i loro disegni erano appesi nello spogliatoio"

01:53
0
0