Getty Images

Le pagelle di Italia-Bosnia 2-1: Insigne decisivo, Verratti si riscatta, Dzeko incontenibile

Le pagelle di Italia-Bosnia 2-1: Insigne decisivo, Verratti si riscatta, Dzeko incontenibile

Il 11/06/2019 alle 23:07Aggiornato Il 12/06/2019 alle 00:03

L'attaccante del Napoli è autore di un gol e di un assist, ma il migliore in campo è il centravanti giallorosso, a tratti impossibile da fermare. Il centrocampista del PSG riscatta col gol un match deludente, Gianluca Mancini in difficoltà.

Le pagelle dell'Italia

Salvatore SIRIGU 7 - Importantissimo nella prima parte della ripresa: interviene in sequenza su Dzeko, Civic e Visca, evitando il secondo vantaggio bosniaco.

Gianluca MANCINI 5 - Impacciato palla al piede, timido e spaesato in fase di contenimento: Dzeko, specialmente nella ripresa, fa un po' quel che vuole contro di lui (dal 66' Mattia DE SCIGLIO 6 - Entra in un momento favorevole all'Italia e fa il suo)

Leonardo BONUCCI 6 - Anche lui ha i suoi bei problemi con Dzeko, ma risponde come può. Fondamentale, nel primo tempo, un suo salvataggio su Visca.

Giorgio CHIELLINI 6 - Non riesce a mettere una pezza all'azione del vantaggio bosniaco, ma per il resto se la cava bene. Spesso fa il primo regista e sfiora pure il gol di testa.

Emerson PALMIERI 5,5 - Ficcante, ma meno in palla rispetto alla bella serata contro la Grecia. Anche quando ha spazio per crossare, non riesce a far male.

Nicolò BARELLA 5,5 - Per buona parte del match è il meno peggio del centrocampo azzurro, il giocatore che offre le giocate più interessanti. Nemmeno lui, però, si esprime ai soliti livelli.

JORGINHO 5,5 - Trova la strada chiusa e ha poco spazio e tempo per ragionare. Inevitabile che la manovra ne risenta. Imbottigliato.

Marco VERRATTI 6,5 - Ben contenuto, proprio come Jorginho, per larghi tratti della partita. Ma è un campione e a 4 minuti dalla fine lo dimostra, andando a segnare il gol della vittoria.

Federico BERNARDESCHI 5,5 - Inizia a destra e chiude a sinistra, senza mai entrare davvero in partita. L'unica nota positiva della sua partita è la precisione dalla bandierina (dall'81' Andrea BELOTTI s.v.)

Fabio QUAGLIARELLA 5,5 - Ha la più grande occasione del primo tempo, sventata da Sehic, ma è solo un lampo nel buio: con Bicakcic e Zukanovic non la vede mai (dal 46' Federico CHIESA 5,5 - Quasi mai pericoloso, anche se nel finale è prezioso in contropiede)

Lorenzo INSIGNE 7 - Primo tempo difficoltoso (eufemismo) e ripresa in cui diventa il giocatore decisivo: gol stupendo prima, assist per il raddoppio di Verratti poi.

All. Roberto MANCINI 6 - Bravo nel tenere serena la squadra, senza cambiare il modello di gioco per un tempo no. Certo, più di una trama, questa sera, non funziona.

Gianluca Mancini contro Dzeko in Italia-Bosnia

Gianluca Mancini contro Dzeko in Italia-BosniaGetty Images

Le pagelle della Bosnia

Sehic 6,5; Todorovic 6, Bicakcic 6,5, Zukanovic 6, Civic 6 (72' Nastic s.v.); Besic 7, Pjanic 6,5, Saric 6; Visca 6,5, Dzeko 7,5, Gojak 5,5 (81' Cimirot s.v.). Ct: Prosinecki 6,5

Video - Mancini: "Manca un bomber all'Italia? A me interessa giocare bene. Io ero un grande attaccante"

01:13
0
0