LaPresse

Italia, ecco Orsolini, Castrovilli e Cistana: 3 volti nuovi tra i 29 convocati di Mancini

Italia, ecco Orsolini, Castrovilli e Cistana: 3 volti nuovi tra i 29 convocati di Mancini

Il 08/11/2019 alle 17:29Aggiornato Il 08/11/2019 alle 17:37

Il ct azzurro affronterà in trasferta la Bosnia, poi l'Armenia a Palermo. Niente Balotelli, tornano Berardi e Mandragora, oltre ai 3 volti nuovi Orsolini, Castrovilli e Cistana.

L'Italia ha conquistato il pass per Euro 2020 con due turni di anticipo e il ct Roberto Mancini, per le ultime due partite di qualificazione contro Bosnia in trasferta e Armenia in casa, ha deciso di convocare i giocatori che si stanno mettendo in luce in questo campionato.

I volti nuovi sono il difensore del Brescia Andrea Cistana, il centrocampista della Fiorentina Gaetano Castrovilli e l’esterno d’attacco del Bologna Riccardo Orsolini.

Niente chiamata per Mario Balotelli, che Gravina aveva auspicato in Nazionale dopo i fatti di Verona (affermando un principio piuttosto discutibile e non seguito poi effettivamente dal ct Mancini).

Al di là dei nomi appena citati, fanno il loro ritorno in Azzurro anche il centrocampista dell’Udinese Mandragora e l'attaccante del Sassuolo Berardi. Nell'elenco anche Nicolò Zaniolo.

Partite importanti: in palio la testa di serie ai sorteggi di Euro 2020

Le due sfide saranno in programma venerdì 15 novembre a Zenica, dove gli Azzurri sfideranno la Bosnia; mentre la seconda partita sarà lunedì 18 novembre a Palermo contro l’Armenia. Al di là della qualificazione, i punti in palio sono importanti per gli Azzurri per avere il diritto di diventare testa serie ai sorteggi di Euro 2020 a Bucarest il prossimo 30 novembre: per la certezza matematica di essere tra le 6 teste di serie (saranno determinate dalle migliori classificate nei gironi di qualificazione; per i punti si escludono le partite con le ultime classificate dei gironi a 6, visto che alcuni gruppi sono a 5) agli Azzurri servono in questo momento ancora 2 punti.

L’elenco dei convocati

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Pierluigi Gollini (Atalanta), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Andrea Cistana (Brescia), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Roma), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Rolando Mandragora (Udinese), Marco Verratti (Paris Saint Germain). Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shangai Shenhua), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Riccardo Orsolini (Bologna).

0
0