Getty Images

Cristiano Ronaldo va ai Mondiali: Joao Mario più André Silva, Portogallo primo, Svizzera ai play-off

Cristiano Ronaldo va ai Mondiali: il Portogallo batte la Svizzera 2-0

Il 10/10/2017 alle 22:35Aggiornato Il 10/10/2017 alle 23:05

Lisbona è in festa: con l'autorete di Djourou propiziato da Joao Mario (41') e il gol di André Silva (57'), i campioni d'Europa battono la Svizzera 2-0 e vanno ai Mondiali. Nona vittoria consecutiva: il Portogallo completa la sua lunga rimonta sugli elvetici che vanno ai play-off di novembre: sospiro di sollievo per Cristiano Ronaldo fra tante star ancora in bilico sulla strada verso Russia 2018.

Missione compiuta: trascinato dal pubblico del da Luz, il Portogallo completa una rimonta di un anno battendo la Svizzera, che aveva vinto tutte e 9 le partite di qualificazione, e va ai Mondiali al posto degli elvetici per la differenza reti (28/16). Una beffa per la rossocrociata che giocherà i playoff a novembre; sospiro di sollievo per Cristiano Ronaldo fra tante star ancora in bilico sulla strada verso Russia 2018.

Il commento

"Italiani" in campo: Lichsteiner (Juventus), Ricardo Rodriguez (Milan), Freuler (Atalanta); Joao Mario (Inter) e André Silva (Milan). Fra i tanti "ex" di Serie A: Eliseu; Dzemaili, Shaqiri e Seferovic in una Svizzera allenata da Vladimir Petkovic Lazio (2012/14) con Manicone di seconda. Il match è teso perché in palio c’è un pass per i Mondiali russi: Portogallo in costante proiezione offensiva ma la partita è bloccata per mezzora con un sinistro morbido di André Silva e un controbalzo di Bernardo Silva, per la grande parata di Sommer, unici tiri in porta. Minuto 41’: sul cross di Eliseu, Schär e Djourou chiudono su Joao Mario, ma l'ultimo tocco del difensore ex-Arsenal è fatale a Sommer in uscita.

Portugal forward Cristiano Ronaldo (L) and Swiss midfielder Remo Freuler (R) vie for the ball

Portugal forward Cristiano Ronaldo (L) and Swiss midfielder Remo Freuler (R) vie for the ballGetty Images

La Svizzera parte forte a inizio ripresa e il suo primo tiro in porta è di Shaqiri su punuzione, ma il Portogallo prima sfiora il raddoppio con Ronaldo (sinistro alto dal limite) e poi lo trova al 57’ sulla combinazone Moutinho filtrante-Bernardo Silva cross rasoterra: André Silva, rapace sul secondo palo, stoppa in area piccola e appoggia in rete di sinistro il suo 11esimo gol in 17 partite. La ciliegina sulla torta "se la mangia" Cristiano Ronaldo, che pasticcia davanti a Sommer e poi non viene servito da Bernardo Silva (migliore in campo), ma la standing ovation è già iniziata al da Luz: i campioni d'Europa vanno ai Mondiali.

Qualificazioni Mondiali 2018: Portogallo-Svizzera, André Silva

Qualificazioni Mondiali 2018: Portogallo-Svizzera, André SilvaGetty Images

La statistica chiave

9. Nei match di qualificazioni mondiali, la Svizzera non perdeva dal 2008 contro il Lussemburgo e in trasferta addirittura dal 2001 in Russia. Sono 9 anche le partite consecutive vinte dal Portogallo per la lunga rimonta completata stasera sugli elvetici.

Il tweet

Il migliore

Bernardo Silva. Calciatore totale: corre, dribbla, crossa, tira e fraseggia. Solo non serve Ronaldo smarcato in area e così Cristiano si ferma a 15 gol nelle qualificazioni, a -1 dal record di Lewandowski: dettagli.

Il tabellino di Portogallo-Svizzera 2-0

Portogallo (4-4-2) Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Eliseu (68’ Antunes); Joao Mario (90’ Danilo), Moutinho, Carvalho, Bernardo Silva; André Silva (75’ André Gomes), Cristiano Ronaldo. Allenatore: Fernando Santos

Svizzera (4-3-3) Sommer; Lichtsteiner, Schär, Djourou, R. Rodríguez; Freuler (45’ Zakaria), Džemaili (66’ Zuber), Xhaka; Shaqiri, Seferović, Mehmedi (66’ Embolo). Allenatore: Vladimir Petkovic

Arbitro: Cuneyt Cakir (Turchia)

Gol: Djourou aut. 41’, André Silva 57’

Ammoniti: Eliseu, Zakaria; Freuler

Video - Italia, ecco chi puoi trovare ai playoff: Grecia, Irlanda, Irlanda del Nord o Svezia

01:08
0
0