Serbia, 30 giorni reclusione per l'arbitro che ha favorito lo Spartak

Serbia, 30 giorni reclusione per l'arbitro che ha favorito lo Spartak

Il 17/05/2018 alle 12:09Aggiornato Il 17/05/2018 alle 12:17

Obradovic ha fischiato una punizione inesistente in favore della squadra per agevolarla

La giustizia serba ha condannato a 30 giorni di reclusione l'arbitro di prima divisione Srdjan Obradovic arrestato martedì con l'accusa di aver favorito lo Spartak nel match contro il Radnicki, decisivo per la qualificazione all'Europa League. Lo Spartak ha vinto 3-0, piazzandosi così al terzo posto in classifica, a +3 dai rivali. Secondo la stampa serba, con lo Spartak era avanti 1-0, Obradovic ha fischiato una punizione inesistente in favore della squadra.

0
0