EFE

Mercato Genoa

Rosa fatta al 95 % e assalto a Palacio
Di Eurosport

Il 13/07/2009 alle 15:00Aggiornato

Il Genoa si è radunato prima per partire per l'Austria, destinazione Neustift, e il patron Enrico Preziosi ha fatto il punto della situazione sul mercato rossoblù, specificando che Palacio è una pista concreta e che ci sarà un tentativo da parte di suo figlio, come delegato

"La squadra è fatta al 90-95%; manca qualcosa, una o due pedine, può darsi che si aggiunga qualcosa in attacco, ma mi sembra di avere allestito una formazione dignitosa". Il presidente del Genoa Enrico Preziosi esordisce così alla conferenza stampa in occasione del raduno dei giocatori e dello staff tecnico, che nei prossimi giorni soggiorneranno a Neustift, in Austria, per il ritiro precampionato.

Preziosi non fa proclami: "L'obiettivo è di non trovarci nella zona calda della retrocessione, ma stare sempre nella parte sinistra della classifica. Di sicuro il nastro di partenza non è il quarto posto con la Fiorentina, perché è difficile ripetersi. Però dopo le prime tre non siamo inferiori a nessuno".

Il Genoa farà ancora un assalto per acquistare l'esterno d'attacco Rodrigo Palacio dal Boca Juniors. "Mio figlio parte per l'Argentina per provare a portarlo qui - ha detto Preziosi -. Lo abbiamo seguito per otto mesi, ci farebbe fare un salto di qualità. E' forte, mi piace veramente molto e lui vuole venire qui".

Intanto si è presentato anche Hernan Crespo, attaccante arrivato dall'Inter: "Ho tanta voglia di fare bene, di mettermi in mostra, ho scelto una società seria e sono contento, vorrei essere parte di questo progetto". L'argentino non nasconde ambizioni e obiettivi suoi e del Genoa alla prima intervista dopo l'arrivo in rossoblù, lanciando messaggi anche a Diego Armando Maradona: "la Nazionale è un obiettivo, non lo posso negare visto che nel 2010 ci sono i Mondiali. Spero di fare talmente bene da raggiungere sia i traguardi della squadra che i miei".

Crespo sa di potere diventare una guida per i compagni meno esperti di calcio internazionale per l'assalto all'Europa League: "il Genoa ha giocatori molto bravi al di là dell'età - dice - e quindi ci sarà una nuova esperienza per tutto l'ambiente. Forse potrei contribuire, tranquillizzare, consapevole che ci si deve divertire. L'Europa è una bella piazza, un traguardo per i tifosi che aspettano da tanto tempo. Non deve essere una sofferenza ma un divertimento".

Il gioco di Gasperini fa segnare molto gli attaccanti centrali. "Ho tante belle sensazioni - dice Crespo -. per la piazza, per la possibilità di far parte di un gruppo che ha tante aspettative. Certo guardando chi mi ha preceduto nel ruolo come Diego (Milito n.d.r.) e Marco (Borriello n.d.r.) sono ottimista, però dobbiamo aspettare".

Questo, intanto, il programma delle amichevoli per il Grifone:

Sabato 18 luglio VS Stubaital ore 17.30 a Neustift

Mercoledì 22 luglio VS Rodengo Saiano ore 17.30 a Neustift

Venerdì 24 luglio VS Anderlecht ore 20 a Bruxelles

Mercoledì 29 luglio VS Acqui ore 20.30 ad Acqui Terme

Sabato 1° agosto VS Nizza ore 18 a Cuneo

Mercoledì 5 agosto VS Reggiana ore 20.30 a Reggio Emilia

Sabato 8 agosto VS Pro Vercelli ore 18 a Vercelli

Giovedì 13 agosto VS Villarreal ore 22 a Vila-Real