LaPresse

Inter, Ausilio chiarisce: "Icardi è incedibile" ma Wanda Nara insiste: "Non mantenute le promesse"

Inter, Ausilio chiarisce: "Icardi è incedibile" ma Wanda Nara insiste: "Non mantenute le promesse"

Il 11/07/2016 alle 19:00Aggiornato Il 11/07/2016 alle 19:35

A margine della presentazione del nuovo arrivo Erkin, il ds nerazzurro ha chiarito la posizione di Icardi dopo i tweet di ieri della moglie Wanda Nara: "Ha rinnovato solo l''anno scorso ed è il nostro capitano". Poi su Gabriel Jesus e João Mário: "Sono bravi ma costano tanto".

Nelle ultime ore le parole di Wanda Nara avevano scioccato l’ambiente nerazzurro con un fuggi fuggi di notizie che sembrava confermare una possibile partenza di Icardi. A chiarire il tutto e a diradare le nebbie ci ha pensato però il ds Ausilio, che a margine della conferenza di presentazione del neo acquisto Erkin, ha dichiarato incedibile l’attaccante argentino.

" Niente di particolare, trovo che quello che è successo ieri sia stato fuori luogo. Se c'è qualcosa da chiedere, c'è la possibilità di farlo, non condivido però la forma in cui è stato fatto. Icardi ha rinnovato, è il nostro capitano e per noi è incedibile. Il resto sono solo chiacchiere…"

Poi sul mercato e sul possibile arrivo di Gabriel Jesus

E su João Mário?: "È un giocatore bravo ma costa tanto. Lo stiamo seguendo, ma non c'è una vera e propria trattativa.

Ecco, invece, le prime parole da interista di Erkin

" Sono arrivato in una squadra molto importante, darò tutto per l'Inter e sono molto felice di essere qui. Mancini? Quando ci ho giocato contro i miei amici al Galatasaray me ne hanno parlato molto bene, non vedo l'ora di lavorare con lui. L'ambientamento non è facile, anche per una questione di lingua, quando parlo inglese non trovo molte persone che lo masticano, ho già iniziato a studiare l'italiano e non credo ci metterò tanto ad adattarmi"

Arrivano poi le parole di Wanda Nara che non ci sta e afferma che è l'Inter a non rispettare le promosse fatte, ecco le sue parole a calciomercato.com

" Sono contrariata perché non si dà valore a un giocatore come Mauro Icardi. Vi spiego come sono andate le cose, un anno fa, Mauro Icardi valeva 20 milioni di euro per l’Inter. Hanno rifiutato e ho rifiutato tante offerte. La motivazione era stata il Fair Play Finanziario, che non gli avrebbe consentito di guadagnare di più. Icardi ha messo da parte proposte di ingaggi altissimi per continuare a giocare nell’Inter. Oggi, Mauro è il giocatore per cui l’Inter ha una richiesta economica molto alta: se dall’anno all’altro il ragazzo vale il triplo, evidentemente vale un riconoscimento economico che l’Inter ci aveva promesso. Era stato garantito a Mauro un ritocco dell’ingaggio qualora fossero stati risolti i problemi finanziari della società, che comunque nella stessa estate aveva investito su giocatori molto costosi. Ma Icardi non ha mai avuto problemi ad aspettare, purché tutto venisse normalmente completato come da accordi. Per questo, le parole arrivate dai dirigenti dell’Inter mi hanno sorpreso"

Lei, in seguito, bloccherà il suo account di twitter per i non follower che non potranno più leggere i suoi tweet

VIDEO - Roberto Carlos, uno dei più grandi rimpianti della storia dell'Inter

0
0