LaPresse

La Juve vende: Padoin va al Cagliari. Prossime cessioni Asamoah, Lemina e Lichtsteiner?

La Juve vende: Padoin va al Cagliari. Prossime cessioni Asamoah e Lichtsteiner?

Il 19/06/2016 alle 13:00Aggiornato Il 19/06/2016 alle 15:26

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Il calciomercato non si è ancora aperto ufficialmente, ma la Juventus ha già piazzato con settimane d’anticipo due colpi da novanta: Pjanic, già ufficiale, e Dani Alves, atteso a Torino in settimana per firmare. I bianconeri si trovano adesso a fare i conti con molti esuberi, molti dei quali a centrocampo. Ora è arrivato il momento di cedere, soprattutto per la famosa questione legata alle liste.

Il talismano

Il primo a lasciare Torino sarà con ogni probabilità Simone Padoin. Il talismano bianconero si trasferirà a Cagliari dopo quattro lunghi anni molto intensi. In settimana arriverà l’annuncio. Alla Juventus andrà una cifra vicina al milione di euro.

Sulla fascia

Con l’arrivo imminente di Dani Alves, la Juventus rinforzerà notevolmente la fascia destra, ma andrà ad insidiare anche la posizione di Stephan Lichtsteiner. I bianconeri non hanno la minima intenzione di cederlo, ma il treno svizzero è un pezzo pregiato molto richiesto e potrebbe valutare le tante richieste. Conte su tutti con il Chelsea seriamente interessato a Lichtsteiner, ma attenzione anche al Manchester City e allo Schalke 04, sempre alla finestra.

Centrocampo folto

In cassaforte Pjanic, i tifosi si attendono un altro rinforzo pregiato in mezzo al campo. Al momento però ci sono tanti esuberi da piazzare prima di ritornare sul mercato. Uno su tutti è Asamoah. Reduce da una stagione piena di difficoltà, il ghanese è pronto a rimettersi in gioco lontano da Torino. Nelle ultime ore si è registrato un crescente interesse del Lione. Pista comunque complicata, ma da tenere d’occhio. Anche Lemina potrebbe trovare spazio altrove, dopo essere stato riscattato appena un mese fa. La Juventus ha già in mano la richiesta del neo promosso Red Bull Lipsia, ma sul giocatore è forte anche il gradimento del Leicester di Claudio Ranieri che difficilmente mollerà la presa.

E Morata?

E’ probilmente la domanda che tutti si stanno ponendo. In attesa dell’incontro decisivo con il Real Madrid, ormai sembra quasi certo il suo addio. Sono già pronti i 30 milioni della recompra, resta solo da formalizzare il tutto. La Juventus cercherà poi un sostituto all’altezza. I nomi sono tanti ed è ancora presto per cercare certezze. Piace molto Batshuayi, osservato speciale ieri durante Belgio-Irlanda da alcuni scout bianconeri. Troppo presto per cercare risposte. Ora è tempo di cessioni. E i giocatori lontani da Torino sono già molti.

di Christian Travaini

0
0