LaPresse

Milan nel segno di Suso: Montella sorride alla 'prima'

Milan nel segno di Suso: Montella sorride alla 'prima'

Il 16/07/2016 alle 23:25Aggiornato Il 16/07/2016 alle 23:29

Grazie a una doppietta di Suso il Milan supera 2-1 in amichevole il Bordeaux. Intanto Bacca apre a una possibile permanenza: "Milan prima scelta". Le offerte per l'attaccante ex Siviglia non mancano, ma il giocatore non sembra interessato alla Cina.

Comincia con una vittoria di prestigio la turnée del nuovo Milan targato Vincenzo Montella. Ad Agen - in Aquitania - i rossoneri si sono imposti per 2-1 sul Bordeaux grazie a una doppietta di Suso. L'ex Genoa è apparso in gran spolvero e, dopo aver beffato Prior con morbido scavetto di destro seguito a sontuosa iniziativa personale, ha sfoderato l'argenteria pregiata con sinistro a rientrare in buca d'angolo. Ininfluente il gol dell'attaccante brasiliano classe 1997 Malcom nella ripresa. Montella è partito con il proverbiale modulo 4-3-3 provando Bertolacci vertice basso davanti alla difesa, Niang da attaccante centrale con Suso e Menez ai lati. La girandola di cambi nella ripresa non ha impedito al Diavolo di conservare il vantaggio.

Il tabellino

BORDEAUX (4-4-2) Prior; Guilbert (dal 1’ s.t. Gajic), Sertic (dal 22’ Pellenard), Pallois (dal 27’ s.t. Traoré), Contento (dal 1’ s.t. Poundjé); Touré (dal 27’ s.t. Malcom), Toulalan (dal 27’ s.t. Guilbert), Vada (dal 22’ Arambarri), Malcom (dal 1’ s.t. Kaabouni); Laborde (dal 27’ s.t. Crivelli), Crivelli (dal 1’ s.t.Thelin). (Mandanda). All. Ramé.

MILAN P.T. (4-3-3) Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, Antonelli; Poli, Bertolacci, Bonaventura; Suso, Niang, Menez. All. Montella.

MILAN S.T. (4-3-3) Gabriel; Abate (dal 14’ Vido), Paletta (dal 14’ Ely), Romagnoli (dal 22’ Vergara), Calabria; Poli, Mauri, Zanellato; Niang (dal 22’ Crociata), Luiz Adriano, Menez (dal 14’ De Santis). All. Montella.

Gol: Suso (M) al 28’ e al 38’ p.t.; Malcom (B) al 29’ s.t.

Note - Ammoniti: Arambarri, Niang, Gabriel

" Ho un contratto con il Milan, che è la mia prima scelta. Di certo si troverà una soluzione, però devo valutare altre cose. Su di me ci sono alcune squadre interessate."

Carlos Bacca - intercettato dai media colombiani - ha concesso una piccola apertura nei confronti del Milan e allontanato il possibile approdo in Cina: "Ho due offerte ma penso all'Europa - ha aggiunto - Il mio obiettivo è vincere dei titoli, se il club è in linea con il mio pensiero allora resterò".

VIDEO: Lapadula al Milan: "Grazie a Galliani, Berlusconi, Oddo e al Pescara"

0
0