AFP

Juventus: Moise Kean da record, è il primo 2000 a esordire in Serie A

Juventus: Moise Kean da record, è il primo 2000 a esordire in Serie A
Di Eurosport

Il 20/11/2016 alle 13:25Aggiornato Il 20/11/2016 alle 13:47

Complici gli infortuni di Dybala e Pjaca, Allegri ha deciso di far esordire il giovane attaccante negli ultimi minuti della sfida contro il Pescara. Con i suoi 16 anni e 8 mesi, Kean – nato a Vercelli il 28 febbraio del 2000 – è diventato il più giovane esordiente in Serie A della Juventus.

La partita tra Juventus e Pescara sarà per sempre un ricordo dolcissimo per Moise Kean, che con l’ingresso in campo nel finale di gara dello Stadium è diventato il più giovane esordiente di sempre in Serie A con la maglia della Vecchia Signora. Kean, nato a Vercelli il 28 febbraio del 2000, diventa il primo ragazzo del nuovo millennio ad aver messo piede in campo nel massimo campionato italiano. Lo ha fatto a 16 anni e 8 mesi esatti. Non è il più giovane in assoluto, però.

La classifica dei più giovani esordienti in Serie A

  • Amadeo Amadei (Roma): esordio il 2-5-1937 a 15 anni, 9 mesi e 6 giorni;
  • Gianni Rivera (Alessandria): esordio il 2-6-1959 a 15 anni, 9 mesi e 15 giorni;
  • Aristide Rossi (Cremonese): esordio il 2-6-1930 a 15 anni, 9 mesi e 21 giorni;
  • Giuseppe Campione (Bologna): esordio il 25-6-1989 a 15 anni, 9 mesi e 25 giorni;
  • Valeri Bojinov (Lecce): esordio il 27-1-2002 a 15 anni, 11 mesi e 12 giorni;
  • Andrea Pirlo (Brescia): esordio il 21-5-1995 a 16 anni e 2 giorni;
  • Stephan El Shaarawy (Genoa): esordio il 21-12-2008 a 16 anni, 1 mese e 25 giorni;
  • Lorenzo Tassi (Brescia): esordio il 22-5-2011 a 16 anni, 3 mesi e 10 giorni;
  • Stefano Okaka (Roma): esordio il 15-12-2005 a 16 anni, 4 mesi e 9 giorni;
  • Paolo Pupita (Cesena): esordio il 28-1-1989 a 16 anni, 4 mesi e 14 giorni.
0
0