LaPresse

Suning spiega l'acquisto dell'Inter: "Vogliamo promuovere il calcio in Cina"

Suning spiega l'acquisto dell'Inter: "Vogliamo promuovere il calcio in Cina"
Di LaPresse

Il 05/09/2016 alle 11:50

Yang Yang, vice direttore generale del gruppo che acquistato la maggioranza del club nerazzurro, ha illustrato le prossime strategie: "Daremo il nostro apporto alla squadra, lavoreremo insieme agli azionisti, all'allenatore, ai giocatori, ai dirigenti per raggiungere questi obiettivi".

L'acquisizione dell'Inter rientra "nella strategia di internazionalizzazione del brand Suning, pensiamo che promuovere il calcio possa essere una maniera per globalizzare meglio la nostra attività e farci conoscere in Europa e nel mondo". Così Yang Yang, vice direttore generale del gruppo che acquistato la maggioranza del club nerazzurro, ha illustrato le prossime strategie. "Perché la scelta dell'Inter? Innanzitutto abbiamo l'interesse a promuovere questo sport, che ci sia attenzione nei confronti di una squadra come questa, di grande prestigio", ha spiegato ai microfoni di Radio anch'io Sport su Radiouno.

"Con l'Inter pensiamo di avere anche maggior peso nella mente dei consumatori. Il secondo motivo è per comunicare con la realtà italiana, e questo migliorerà anche l'aspetto tecnico nonché l'operatività delle squadre cinesi. Abbiamo delle squadre che pensiamo potranno beneficiare di ciò. Il nostro obiettivo è sviluppare una squadra molto forte. Vogliamo sviluppare maggiormente il calcio in Cina, Asia e in tutto il mondo". "Credo inoltre - ha aggiunto Yang - che aver scelto l'Inter rientri anche nella strategia di internazionalizzazione del brand Suning. Noi pensiamo che promuovere il calcio possa essere una maniera per globalizzare meglio la nostra attività e farci conoscere in Europa e nel mondo. Il nostro marchio potrà trarre benefici da questa decisione. Ultimo motivo della scelta è perché l'Inter è una grande squadra, considerata al vertice. Ha moltissimi tifosi e una lunga e gloriosa storia, quindi c'è un valore intrinseco commerciale e pensiamo che ci permetta di portare avanti questi anni di storia con successo per recuperare il terreno perduto in questi anni. C'è un interesse economico che porterà agli obiettivi sportivi. Lo sport per noi è un'attività importante del nostro gruppo".

Javier Zanetti, Weimin Sun, Inter Suning, LaPresse

Javier Zanetti, Weimin Sun, Inter Suning, LaPresseLaPresse

"Una possibile rivalità con gli investitori cinesi del Milan? Ci sarà particolare interesse nel derby. Ci sarà un seguito enorme", ha proseguito. "Ci sono tantissime notizie su questo argomento, in 20 milioni hanno seguito on line l'acquisizione di Suning. Milan ed Inter hanno aumentato la loro visibilità in Cina e contribuirà a promuovere l'interesse del calcio italiano in Cina. Auspichiamo di poter avanzare ulteriormente questo interesse". Quanto agli obiettivi sul campo "ovviamente li abbiamo, siamo fiduciosi, abbiamo aspettative sul futuro, crediamo potremo andare bene sia in campionato che in Champions. Il mercato estivo ha visto nostro impegno e interesse, siamo sicuri - ha sottolineato - di poter ottenere risultati ed affrontare le molte sfide. Daremo il nostro apporto alla squadra, lavoreremo insieme agli azionisti, all'allenatore, ai giocatori, ai dirigenti per raggiungere questi obiettivi".

VIDEO: I colpi più costosi del mercato estivo

0
0