LaPresse

Torna Suso ed è tutto un altro Milan: 4-0 al Palermo per chiudere l'era Berlusconi

Torna Suso ed è tutto un altro Milan: 4-0 al Palermo per chiudere l'era Berlusconi

Il 09/04/2017 alle 17:00Aggiornato Il 14/04/2017 alle 12:04

Torna Suso e il Milan dà spettacolo: 4 gol e quarto successo consecutivo a San Siro alla vigilia di uno storico passaggio di proprietà dall'impero Berlusconi alla dinastia Li. Contro il Palermo, apre una punizione meravigliosa dello spagnolo, poi segnano Pasalic, Bacca e Deulofeu: il Milan supera l'Inter alla vigilia del derby e a 2 lunghezze dalla finestra europea del quinto posto Atalanta.

Il prodotto doc di questo Milan si chiama Suso perché torna Suso ed è tutto un altro Milan. Lui e Gerard Deulofeu che segna, esce in standing-ovation e vola a Barcellona non per la recompra, ma da sua moglie in travaglio. Splende il sole a San Siro, il Milan cala il poker e scavalca l'Inter in classifica, alla vigilia di un derby di Pasqua. Non lo giocherà Pasalic, ammonito e squalificato dopo 2 gol consecutivi; ci sarà invece Bacca che dovrà migliorare le sue percentuali realizzative, visto che contro il Palermo di gol ne ha fatto uno e ne ha mangiati tre.

Carlos Bacca Milan Palermo 2017

Carlos Bacca Milan Palermo 2017LaPresse

La cronaca del match

Suso torna dopo un mese e si riprende subito il Milan con una punizione sotto l’incrocio di Fulignati: è il sesto minuto e il Milan è già in vantaggio grazie alla prima fiammata di Deulofeu, steso da Goldaniga al limite dell’area. Settimo gol stagionale per Suso: a San Siro non segnava dalla doppietta derby, al ventesimo rientra da destra e crossa per Pasalic che anticipa Rispoli in area piccola e sigla il raddoppio. Poi c’è Carlos Bacca che prima sbaglia tutto strozzando un tiro dal limite (smarcato in verticale da Suso) poi, al 37’, si fa perdonare schiacciando di testa su cross di Calabria per il tris rossonero: bellissimo il movimento preparatorio di Bacca per smarcarsi da Rispoli.

Mario Pasalic Milan Palermo 2017

Mario Pasalic Milan Palermo 2017LaPresse

Bacca sbaglia un altro gol clamoroso dal limite dell’area, stavolta di sinistro, in avvio di ripresa, poi è Diamanti a chiamare Donnarumma in partita con un sinistro angolato rasoterra. Il Palermo scompare dalla partita, il colombiano torna a sprecare, lento e macchinoso in area su un altro cioccolatino di Suso. Nel finale, fioccano chance per il Milan tra Pasalic (due volte), Antonelli e Kucka, ma intanto Deulofeu ha già chiuso le marcature puntando i suoi marcatori palla al piede: il catalano s’accentra, calcia dal limite e batte Fulignati angolato sul secondo palo. La quarta vittoria consecutiva del Milan a San Siro è un monologo: bentornato Suso primo attore rossonero.

Gerard Deulofeu Milan Palermo 2017

Gerard Deulofeu Milan Palermo 2017LaPresse

La statistica chiave

3 - Il Milan non segnava 3 gol nel primo tempo di un match di Serie A dal settembre 2015 contro l'Udinese.

Il tweet della partita

Il migliore

Suso. Torna dopo un mese ed è tutto un altro Milan: gli bastano 6 minuti per dipingere una punizione sotto l’incrocio, 19 per far segnare Pasalic, 72 per ricamare (invano) filtranti per Bacca. Rientro ad effetto.

Il peggiore

Andrea Rispoli. Colpevole delle reti di Pasalic e Bacca, gli ci vorrebbe un tappeto volante per chiudere le diagonali.

Il tabellino di Milan-Palermo 4-0

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Sosa (59' Locatelli), Pasalic; Suso (72' Antonelli), Bacca, Deulofeu (75' Lapadula). Allenatore: Vincenzo Montella

Palermo (3-5-1-1): Fulignati; Goldaniga (67' Trajkovski), Gonzalez, Andelkovic (72' Cionek); Rispoli, Jajalo, Bruno Henrique (54' Sallai), Chochev, Pezzella; Diamanti; Nestorovski. Allenatore: Diego Lopez

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi

Gol: Suso 6’, Pasalic 19', Bacca 37', Deulofeu 70'

Ammoniti: Pasalic; Goldaniga, Gonzales, Cionek

Espulso: Gonzales 88'

0
0