LaPresse

Allegri rimprovera Buffon e Benatia: "Ora basta, non dobbiamo sprecare altre energie"

Allegri rimprovera Buffon e Benatia: "Ora basta, non dobbiamo sprecare altre energie"

Il 17/04/2018 alle 12:25Aggiornato Il 17/04/2018 alle 14:52

Il tecnico della Juventus ha parlato alla viglia della sfida col Crotone, provando a spegnere definitivamente le polemiche post Madrid: "Ora basta, è passata una settimana e dobbiamo stare zitti. Non si possono sprecare altre energie, perché quelle vanno messe solo in campo". E sulla sfida al Crotone: "E' più importante domani che contro il Napoli".

Sulla sfida al Crotone

" Tra le due partite che dovevamo affrontare, la più importante sarà quella di domani perché arrivare di 6 punti di vantaggio allo scontro diretto sarebbe molto, molto importante. Dopo il +6 di domenica ho sentito ‘La Juventus ha vinto lo Scudetto’. Finché non c’è la matematica non c’è niente. Andiamo a Crotone, che è una squadra che sta bene e a Genova a perso anche immeritatamente. Bisogna avere pazienza, bisogna prendere i 3 punti perché quello che abbiamo adesso non basta. Il Napoli è ancora lì e farà di tutto, noi abbia il dovere di pensare a Crotone perché il campionato non ci deve sfuggire."

Polemica Crozza-Benatia

" Giudicare dall’esterno non è mai semplice. E’ una settimana che tutti parlano e l’hanno cavalcata in tanti. Ora però basta. Ora si sta zitti e si tiene il profilo basso, perché altrimenti queste cose non fanno altro che disperdere energie e non ce lo possiamo permettere. Tutte le energie vanno messe dentro il campo. Quello che dicono fuori non ci deve toccare. Ora basta. Noi dobbiamo vincere campionato e Coppa Italia, il resto non conta nulla. Non voglio più sentire nessuno parlare di Madrid. E’ passata una settimana."

Video - Allegri: "Benatia? Ora basta, non voglio più sentire nessuno parlare di Real-Juventus"

01:22

Situazione infortunati: Barzagli e Pjanic

" Il primo sì, il secondo no. Ci saranno cambi, non ho ancora deciso. Forse si può riconvocare Bernardeschi. Può darsi che giochi Marchisio, ma dobbiamo vedere. Poi valuterò Cuadrado."

Higuain titolare nonostante sia diffidato?

" Sulla diffida a me non me ne frega niente. Se sta bene, domani, Higuain gioca. A me della diffida non frega nulla perché la partita da vincere è quella di domani. Se sta bene gioca, ripeto."

Sulla pressione

" La stagione ha fatto 84 punti, in un’altra stagione avremmo già vinto. Ma il Napoli sta per battere il suo record di punti, è l’unico obiettivo che hanno. Noi bisogna farsi trovare pronti, ma prima nel Napoli c’è il Crotone."

Come sta Buffon?

" Domani gioca Szczesny. La serata di Madrid gli ha fatto bene, gli ha dato una bella scarica di adrenalina di cui ne aveva bisogno. I campioni hanno bisogno di questo, altrimenti ci si annoierebbe e sarebbe tutto piatto."

Video - Buffon: "L'arbitro ha commesso un crimine contro l'umanità sportiva..."

00:24

Su Mandragora

" E’ un giocatore bravo, che sta crescendo e che ha gatto grande campionato. Per l’anno prossimo mi sembra difficile, anche perché questi discorsi li faremo poi. Tutti gli sforzi sono concentrati su noi, non sul mercato."

Su Douglas Costa

" Non si scopre certo ora. E’ stato un acquisto importante. Giocatore di spessore internazionale, di tecnica, che si esaltano nei finali quando magari c’è meno ritmo. Ma non lo scopriamo certo oggi."

Sulla marcia Scudetto

" Mancano sei partite, bisogna fare 4 vittorie. Fine. Non ci sono grandi calcoli da fare. Domani dobbiamo andare a Crotone e vincere, quindi rimanere a +6 a 5 giornate dalla fine e fare un altro piccolo passettino."

Su Khedira

" Khedira è un giocatore di uno spessore che pochi se ne sono accorti. Dove stato è stato e ha sempre giocato, con tutti gli allenatori. Non è un caso, le sue qualità non si discutono."
Sami Khedira (Juventus Turin)

Sami Khedira (Juventus Turin)Getty Images

Tifosi del Napoli che tornano a Torino

" Non sapevo nulla, ma deve essere sarata di sport e di calcio. Sarà sicuramente una bella partita di calcio, poi penso che in Italia bisogna arrivare a una maturità e far sì che i tifosi ospiti possano partecipare a tutte le trasferte della propria squadra."

Programmazione prossima stagione

" Ancora non abbiamo programmato nulla. Dobbiamo vederci con tutti. Con Nedved, Marotta e Paratici, oltre che con Agnelli. Per ora pensiamo solo agli obiettivi da prendere, poi penseremo a quello."

Sulla Roma e le possibilità in Champions

" Intanto devo fare i complimenti perché è un risultato straordinario. Ha delle possibilità, col Liverpool tutte e due possono passare e gli auguro il meglio. Chiaro che Real Madrid e Bayern forse hanno qualcosa in più, ma questo alla Roma interessa poco perché avrà le sue chance per giocarsi l’accesso in finale."

Video - Allegri: "Se vinceremo lo scudetto, saremo la miglior Juventus di sempre"

01:46
0
0