LaPresse

Bonucci espulso, Milan bloccato e la crisi continua: è 0-0 col Genoa

Bonucci espulso, Milan bloccato e la crisi continua: è 0-0 col Genoa

Il 22/10/2017 alle 16:55Aggiornato Il 22/10/2017 alle 18:14

Il capitano compromette la partita dei rossoneri con un rosso diretto a metà primo tempo: gomitata a Rosi, il Milan ci prova con Suso (migliore in campo) ma non basta. I rossoneri non vincono in campionato da 4 partite; il Genoa sfiora il colpaccio con gli ex: Taarabt, Lapadula e Bertolacci.

Più della partita si parla dell’espulsione di Bonucci: rosso diretto, su punizione offensiva, per una gomitata a Rosi. Il capitano salterà (almeno) Chievo e Juventus: il Milan riparte in dieci e gioca una partita a viso aperto contro il Genoa dopo aver dominato il primo quarto d’ora. Le chance più nette sono per Borini – destro rasoterra di prima intenzione dal limite, parato in tuffo da Perini - e Bertolacci con un destro a giro che sfiora l’incrocio. Suso migliore in campo; Bonaventura infortunato a metà ripresa.

La cronaca

Il Milan deve vincere e parte forte con un colpo di testa di Calhanoglu, un tiro al volo strozzato da Biglia e la grande parata in tuffo di Perin su un destro rasoterra dal limite di Borini. Al venticinquesimo, su calcio di punizione a favore dei rossoneri, Bonucci stende Rosi con una gomitata per aggirare la marcatura e il difensore del Grifone resta a terra sanguinante: seguono istanti di tensione, Giacomelli consulta il VAR ed espelle il capitano.

Franck Kessié Milan Genoa 2017

Franck Kessié Milan Genoa 2017LaPresse

Qui inizia un'altra partita con Romagnoli al posto di Calhanoglu e un'intatta voglia rossonera di fare risultato alimentata da Suso, ma l'inferiorità numerica si fa sentire e Kalinic ha le polveri bagnate. La ripresa è apertissima e giocata a viso aperto: Bertolacci sfiora il gol dell'ex all'incrocio e infine Zapata recupera in corsa su Lapadula lanciato in porta da Taarabt. Il Milan non vince da 4 giornate in campionato e l'aria su Milano, sotto il cielo rossonero, si fa sempre più pesante.

Serie A 2017/18, Milan-Genoa

Serie A 2017/18, Milan-GenoaLaPresse

Il tweet

Il migliore

Tutte le cose migliori escono dai suoi piedi, dalla sua corsa, dal suo fiuto. È la migliore risorsa dell’undici rossonero.

Il peggiore

La pressione era altissima, il momento è delicato. Rosso diretto per gomitata: forse gli farà bene saltare due (o tre?) partite.

Il tabellino

Milan (3-5-2): Donnarumma; Zapata, Bonucci, Rodriguez; Borini, Kessié, Calhanoglu (26’ Romagnoli), Biglia, Bonaventura (67’ Calabria); Suso, Kalinic (84’ Cutrone). Allenatore: Vincenzo Montella

Genoa (3-5-2): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi (52’ Lazovic), Rigoni (77’ Ricci), Veloso, Bertolacci, Laxalt; Taarabt, Galabinov (52’ Lapadula). Allenatore: Ivan Juric

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste

Ammoniti: Zukanovic, Taarabt

Espulso: Bonucci 25’

0
0